OFFERTA LAVORO – OLBIA

CPI di Olbia: ricerca n. 1 esperto contabile

TIPO AZIENDA – Settore Studio di Consulenza

PROFILO/QUALIFICA – Esperto Contabile SEDE DI LAVORO Olbia (SS) – SCADENZA CANDIDATURA 10/07/2020

REQUISITI INDISPENSABILI Diploma in ragioneria e/o in materia commerciale. Conoscenza Pacchetto Microsoft Office. Adeguata esperienza nella mansione richiesta.

MANSIONI Registrazione fatture acquisto e vendita, F 24, prima nota, costi del personale, chiusura bilancio, invii telematici, elaborazione dichiarativi. È richiesta autonoma organizzazione del lavoro e capacità di relazione con i clienti.

CONTRATTO Tempo pieno e determinato di un anno. Possibilità di proroga e/ conversione del contratto a tempo indeterminato.

COME FARE LA DOMANDA: pubblicando il proprio curriculum vitae sul portale www.sardegnalavoro.it attraverso l’inserimento delle proprie credenziali per il tramite della funzionalità Borsa Lavoro. Riferimento portale https://www.sardegnalavoro.it/borsa-lavoro codice annuncio 1500020211000000000149788

Le candidature, per espressa richiesta del datore di lavoro, verranno inoltrate anche anticipatamente alla scadenza del presente avviso, con la conseguenza che la preselezione potrà anche avere esito anticipato.

INFO Centro per l’impiego di Olbia – Via Romagna 10 – cpiolbia.servizioimprese@aspalsardegna.it

AL VIA I LAVORI NELL’EX AREA SEP ad Olbia

Al via i lavori di ristrutturazione dell’ex area SEP in via dei Lidi, per la nascita dell’Università del mare ed un nuovo campus universitario.

Il proggetto è quello di creare un vero e proprio campus in stile americano con una foresteria per ospitare gli studenti fuori sede che decideranno di iscriversi al nuovo corso GAT (gestione, ambiente e territorio) e i corsi triennali e magistrali di Economia e management del turismo e altri servizi didattici in fase di sviluppo come ad esempio Scienze giuridiche.

I lavori contano su un totale di finanziamenti di 700mila euro, ricavati da un bando regionale dedicato alle opere infrastrutturali in aree protette, che comprenderanno oltre alla ristrutturazione anche la costruzione di un campo da basket, un campo di pallavolo ed una pista ciclabile adiacenti al campus.

Inaugurata la nuova ambulanza

Ieri, 27 giugno alle ore 20:00, nei locali della Croce Bianca a San Teodoro, con la presenza del Sindaco Domenico Mannironi, l’Associazione della Croce Bianca, Moto club Gallura Custom è il parroco Don Alessandro Cossu, che ha dato la sua benedizione, è stato inaugurata la nuova ambulanza.

Il nuovo mezzo servirà per sopperire i servizi di trasporti comunali dei cittadini che hanno necessità di spostarsi per visite necessarie fuori dal comune. Si aggiunge anche il defibrillatore donato dal motoclub Gallura Custom, che in dotazione sopra la nuova ambulanza a completare l’attrezzatura.

La nuova ambulanza porta delle dediche importanti; sono 5 nomi di giovani Teodorini prematuramente scomparsi, Marta Melino, Giovanni Bazzu, Franco Asole, Gianluca Mossa e Alberto Ventroni. Erano presenti alla cerimonia, svolta in forma ristretta a causa delle normative anti Covid, le famiglie dei ragazzi alla quale è stato dedicato il mezzo.

Un progetto che si porta avanti da tanto tempo, e finalmente si è riusciti ad acquistarla grazie al contributo dell’amministrazione comunale, da tutti i soci della Croce Bianca e dai cittadini.

Webinar per il turismo post Covid

La Geasar, società di gestione dell’Aeroporto di Olbia, con la collaborazione dell’Assessorato del Turismo della Regione Sardegna organizza il prossimo martedì 30 Giugno alle 18:00 un webinar denominato “Olbia Airport Off-Block, Summer 2020 e scenari per il futuro”.

Oltre alla presentazione del Network Summer 2020 dell’Aeroporto di Olbia, nel corso dell’evento verranno affrontati altri importanti temi quali le strategie di sviluppo turistico e aereo post Covid-19 per la stagione 2020 e 2021, e verrà fornito un quadro sulle prospettive di ripresa del traffico aereo.

Il programma prevede una diretta sul canale Facebook@OlbiaAirport e sul canale youtube https://bit.ly/3fViJIw

L’evento, moderato dal giornalista del Corriere della Sera Leonard Berberi, vedrà la partecipazione di:
Silvio Pippobello: Amministratore Delegato Geasar S.p.A., Mario Garau: Routes Development Manager Geasar S.p.A., Daniela Candido: Direttore ENAC Aeroporti Sardegna, Giorgio Todde: Assessore ai Trasporti Regione Sardegna
Gianni Chessa: Assessore Turismo Regione Sardegna, Paolo Manca: Presidente Federalberghi Sardegna, Nicola Monello: Presidente Confindustria Centro Nord Sardegna Sezione Turismo, Agostino Cicalò: Presidente Camera di Commercio Nuoro, Giacomo del Chiappa: Docente di Marketing Università di Sassari, Giulio de Carli: Founder & Managing Partner, OneWorks

Rubano Microfono e scatta la rissa

La notte scorsa i Carabinieri della Sezione Radiomobile del NORM del Reparto Territoriale di Olbia hanno tratto in arresto due giovani olbiesi, ventenni con precedenti di polizia, per rapina impropria, lesioni personali, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale.


I fatti sono accaduti in un bar del centro cittadino, dove molti ragazzi si ritrovano ascoltando la musica di un intrattenitore. Proprio quest’ultimo improvvisamente veniva aggredito dai due che gli sottraevano un microfono per poi, alla sua reazione, replicare con violenza procurandogli alcune lesioni ed escoriazioni, giudicate successivamente guaribili in sette giorni.


L’intervento dei Carabinieri, richiesto al numero di emergenza 112, consentiva di individuare i responsabili, ancora sul posto all’arrivo delle due pattuglie. All’atto del controllo i due giovani in tutta risposta aggredivano i militari operanti con spintoni e pugni, e pertanto venivano arrestati e condotti presso la caserma di Poltu Quadu. I due sono stati trattenuti per la notte in camera di sicurezza a disposizione del P.M. di turno della Procura della Repubblica di Tempio Pausania, che nella mattinata odierna ha disposto il regime di detenzione domiciliare. Per inciso, uno dei due era sottoposto alla misura dell’obbligo di dimora e a quell’ora non poteva trovarsi fuori dalla propria abitazione.


Nel tardo pomeriggio odierno inoltre, sempre nell’ambito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Reparto Territoriale, i Carabinieri della Stazione di Olbia Centro hanno tratto in arresto per evasione un uomo il quale, sottoposto agli arresti domiciliari, non è stato trovato in casa all’atto del controllo e, successivamente, è stato rintracciato nelle vie della città e, pertanto, tratto nuovamente in arresto e trasferito, dopo le formalità di rito, presso il proprio domicilio.

Tensostruttura all’ingresso dell’ospedale – proteggerà dal sole i pazienti in attesa

All’esterno del Pronto Soccorso dell’ospedale “Giovanni Paolo II” di Olbia in queste ore e’ stata allestita una tensostruttura che consentirà ai pazienti in attesa di proteggersi dal sole e dalle intemperie, mentre attendono di esser visitati.

Dall’inizio della “Fase 2” dell’emergenza Covid-19, infatti, per accedere alla struttura sanitaria è necessario eseguire alcuni controlli: viene misurata la temperatura corporea ed è richiesto di disinfettarsi le mani con gel idroalcolico, oltre a indossare la mascherina.
Sotto la tensostruttura, allestita dalla Protezione Civile, seguendo le indicazioni vigenti in materia di distanziamento sociale, sono state sistemate diverse sedie destinate alla popolazione.

Per l’ospedale “Paolo Dettori” di Tempio Pausania, nei prossimi giorni, è prevista l’installazione di gazebo sia nell’ingresso principale sia in quello del Pronto Soccorso. Mentre per il “Paolo Merlo” i La Maddalena si provvederà con la ridistribuzione degli spazi in maniera così da creare le zone di attesa.

L’intervento, è stato possibile grazie alla collaborazione tra la Assl di Olbia, guidata da Paolo Tauro, il sub commissario della zona omogenea Olbia-Tempio, Pietro Carzedda e il dott. Alberto Fozzi della Protezione Civile

OFFERTA LAVORO – Olbia

Offerta lavoro – CPI di Olbia: ricerca n. 1 Magazziniere – Consegnatario

TIPO AZIENDA Settore Commercio PROFILO/QUALIFICA Magazziniere-Consegnatario

SEDE DI LAVORO Olbia (SS)

SCADENZA CANDIDATURA 25/08/2020

REQUISITI INDISPENSABILI Patente di Cat C

MANSIONI

La figura ricercata si occuperà di sistemare il magazzino merci al loro arrivo e procederà alla verifica periodica della stessa; si occuperà di tenere scrittura delle operazioni di entrata e di uscita delle merci e dei materiali, verificherà la corrispondenza tra consistenza fisica e contabile dei materiali e delle merci, supporterà le attività di contabilità del magazzino, applicando le procedure di carico del mezzo e di consegna della merce.

CONTRATTO Tempo pieno ed determinato.

COME FARE LA DOMANDA: pubblicando il proprio curriculum vitae sul portale www.sardegnalavoro.it

attraverso l’inserimento delle proprie credenziali per il tramite della funzionalità Borsa Lavoro.

Riferimento portale https://www.sardegnalavoro.it/borsa-lavoro codice annuncio 1500020211000000000149544

Le candidature, per espressa richiesta del datore di lavoro, verranno inoltrate anche anticipatamente alla scadenza del presente avviso, con la conseguenza che la preselezione potrà anche avere esito anticipato.

INFO Centro per l’impiego di Olbia – Via Romagna 10 – cpiolbia.servizioimprese@aspalsardegna.it

accordo sulle linee guida- la scuola riapre il 14 settembre

Ormai è ufficiale, la scuola riapre il 14 settembre con le nuove linee guida.

“Riapriranno il 1 settembre per i corsi di recupero e il 14 c’è la riapertura vera e propria”, spiega il sottosegretario all’Istruzione Peppe De Cristofaro. “Il 20 settembre – aggiunge – spero davvero che si riesca a fare quello che in tanti stanno chiedendo, cioè cercare luoghi alternativi alle scuole per svolgere le elezioni. Diversamente sarebbe onestamente un cazzotto nell’occhio e una vera beffa. Spero si risolva positivamente”.  

La didattica a distanza sotto i quattordici anni non si fa – aggiunge-, si fa soltanto per la scuola secondaria di secondo livello ma in condizioni assolutamente residuali, quando è proprio impossibile dare vita alla didattica normale. L’impegno e l’obiettivo del Governo è riportare dal 14 settembre tutti gli studenti in aula in presenza e immaginare la didattica a distanza come vera e propria extrema ratio”.

In conferenza stampa il Presidente Giuseppe Conte dice: “Ci siamo predisposti, con le linee guida, per ritornare in sicurezza a settembre”,”abbiamo un ulteriore miliardo che stanziamo per ulteriori investimenti sulla scuola, che ci dovrà consentire di avere una scuola più moderna, sicura e inclusiva. E nel Recovery Fund un importante capitolo sarà dedicato proprio agli interventi sulla scuola”. “Chiudere le scuole è stata una scelta molto sofferta, che nessuno pensi che il governo l’abbia presa a cuor leggero”, aggiunge. “Vogliamo classi meno affollate. Le cosiddette classi pollaio a me non piacciono affatto, non le tolleriamo più”, aggiunge.

La Ministra, Lucia Azzolina, nella conferenza spiega: “Vogliamo fare scuola anche fuori dalla scuola: portiamo gli studenti nei cinema, nei teatri, nei musei, facciamo in modo che respirino la cultura di cui hanno bisogno. Portiamo anche i più piccoli al parco quando il tempo lo consente a fare lezione”. “Le linee guida sono immediatamente operative”. “Ci sono soluzioni e risorse per queste soluzioni – aggiunge -. Un miliardo in più stanziato è davvero tanto. Non è stato facile, ma è un altro segnale che la scuola è al centro dei nostri pensieri. Amiamo la scuola, è il centro del nostro futuro”. “Con i fondi possiamo assumere fino a 50 mila persone, tra personale docente e non docente con contratto determinato”. 

Il presidende della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini, spiega: “Un ottimo risultato” e “le Regioni hanno avuto un ruolo determinante nella costruzione di un Piano scuola 2020-2021 che rispondesse il più possibile alle diverse esigenze dei docenti e dei dirigenti scolastici, degli studenti e degli enti locali”.

il ministro della Salute Roberto Speranza dice:”Un primo importante passo avanti. Ora dobbiamo continuare a lavorare insieme anche con il massimo coinvolgimento delle forze sociali”. “È essenziale investire nuove ingenti risorse per garantire la riapertura di tutte le scuole nella massima sicurezza. È un obiettivo fondamentale su cui tutto il Paese deve essere unito”. 

Fonte ansa.it

Ambulatorio per stranieri temporaneamente presenti: nuove modalita’ d’accesso al servizio

L’Ambulatorio per Stranieri Temporaneamente Presenti ed Europei non iscrivibili (STP-ENI) della Assl di Olbia modifica le modalità di accesso al servizio.

In seguito all’emergenza causata dal Covid anche l’ambulatorio che garantisce ai cittadini stranieri privi di qualsiasi titolo di assistenza le cure ambulatoriali di base a tutela della loro salute e di quella della collettività, ha dovuto modificare i suoi percorsi di accesso al servizio.

Si accede dall’ingresso principale della struttura sanitaria “San Giovanni di Dio”, dove è presente il personale addetto al completamento delle schede di triage, il termoscanner e soluzioni igienizzanti per le mani.

Non sarà possibile l’accesso diretto per cui è necessaria la prenotazione, contattando il numero 0789 552440, possibilmente il martedì e il giovedì dalle ore 9.00 alle ore 11.00.

Il contatto telefonico preventivo consentirà di programmare le visite non in contemporanea e di avviare le operazioni di pre triage.

1 18 19 20 21