COVID, COPRIFUOCO DA SUBITO ALLE 23

Coprifuoco spostato alle ore 23 già dal 19 maggio. Poi dal 7 giugno via al coprifuoco a partire dalle 24. E’ questa, a quanto si apprende da fonti di governo, la proposta che il premier Mario Draghi ha posto sul tavolo della cabina di regia ancora in corso.

RISTORANTI – Dal 1 giugno i ristoranti e i bar potranno aprire a pranzo e a cena anche al chiuso. E’ l’orientamento emerso, a quanto si apprende da più fonti di governo, dalla cabina di regia sul Covid a Palazzo Chigi.

MATRIMONI – I matrimoni potranno ripartire dal 15 giugno, ma con il “green pass”, e cioè certificazione di vaccinazione o tampone, per i partecipanti.

REGIONI – Dal 1 giugno Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna saranno zona bianca. E, con questo trend di contagi, dal 7 giugno anche Abruzzo, Veneto e Liguria entreranno in zona bianca. Nelle regioni in zona bianca valgono solo le regole di comportamento (mascherina, distanziamenti). Non c’è coprifuoco

PALESTRE E PISCINE- Aperture delle palestre il 24 maggio, quella delle piscine al chiuso il 1 luglio. E’ quanto prevede, si apprende da fonti di governo, la road map decisa dalla cabina di regia sulle riaperture. Secondo la stesso crono programma l’apertura dei parchi tematici è prevista il 15 giugno. 

MANIFESTAZIONI SPORTIVE – La presenza di pubblico, a quanto si apprende da fonti di Palazzo Chigi al termine della cabina di regia, è autorizzata per tutti gli eventi e competizioni sportive dal 1 giugno all’aperto e dal 1 luglio al chiuso nei limiti già fissati (capienza non superiore al 25% di quella massima e comunque non superiore a 1000 persone all’aperto e 500 al chiuso), e non più limitatamente alle competizioni di interesse nazionale.

DISCOTECHE– Le attività in sale da ballo, discoteche e simili, all’aperto o al chiuso, restano sospese.

CAMBIANO I PARAMETRI DEI COLORI – Cambiano i parametri delle zone rosse, arancioni e gialle: la guida non sarà più l’RT ma l’incidenza e un altro forte fattore è il tasso di ospedalizzazione, sia in terapia intensiva che in area medica. E’ quanto emerge dalla cabina di regia sul Covid a Palazzo Chigi. Arriva una radicale semplificazione – spiegano fonti di governo – dei 21 criteri precedenti, che scendono a 12. E’ allo studio, a quanto si apprende da fonti di governo, un possibile nuovo schema dei parametri di validità del Green Pass per chi ha fatto il vaccino. Due, in particolare, i parametri suscettibili di modifiche: la scadenza, a sei mesi dal vaccino, del pass (scadenza che potrebbe essere prolungata) e la valutazione di ottenere il pass già con una prima dose di vaccino. E’ stato chiesto agli esperti, in merito, di effettuare approfondimenti medici. C’è, inoltre, l’impegno a muoversi comunque in coordinamento con i parametri decisi a livello Ue. 

Fonte ANSA.It

DA OGGI LA SARDEGNA È GIALLA, riaprono BAR E RISTORANTI

Dopo tre settimane di rosso e due in arancione la Sardegna rivede un pò di normalità con il ritorno in fascia gialla. I numeri della curva epidemica sono già quelli di una zona bianca, ma la precauzione ci porta ad attendere tre settimane di indici bassi per poter cambiare in un nuovo colore.

il coprifuoco resta fermo alle 22, salvo diverse decisioni che saranno prese nella cabina di regia col Governo. La principale differenza per ristoranti bar, pub, gelaterie e pasticcerie è che ora il consumo al tavolo deve essere “esclusivamente all’aperto, anche a cena” nel rispetto degli orari del coprifuoco e dei protocolli di sicurezza ovvero il rientro a casa deve avvenire entro le 22. Riaprono i musei e sarà possibile assistere agli spettacoli in sale teatrali, sale da concerto, cinema, live club e in altri locali o spazi anche all’aperto. E’ obbligatoria la prenotazione dei posti a sedere e il rispetto di un metro di distanza tra gli spettatori (ad eccezione dei conviventi). La capienza non può essere superiore al 50% di quella massima autorizzata e comunque non possono esserci più di mille spettatori all’aperto e 500 al chiuso. Restano invece vietate tutte le attività in sale da ballo, discoteche e le feste private.

PRINCIPALI REGOLE IN ZONA GIALLA:

>> PUBBLICI ESERCIZI: Negli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande è consentito, dalle ore 5.00 alle 22.00 e comunque nel rispetto dei limiti orari stabiliti per gli spostamenti, il consumo al tavolo esclusivamente all’aperto. Fino al 31 maggio 2021 compreso non è invece consentito il consumo di cibi e bevande all’interno dei locali. L’ingresso e la permanenza nei locali da parte dei clienti sono consentiti per l’uso dei servizi igienici, per effettuare il pagamento del conto (ove non fosse possibile effettuarlo all’esterno) o per acquistare i prodotti per asporto, per il tempo strettamente necessario a tali necessità e sempre nel rispetto delle misure di prevenzione del contagio. Non sono comunque consentiti gli assembramenti; Dalle 5.00 alle 22.00 è consentita anche la vendita con asporto di cibi e bevande. La consegna a domicilio è consentita senza restrizioni, ma deve comunque avvenire nel rispetto delle norme sul confezionamento e sulla consegna dei prodotti; Dal 1° giugno 2021 sarà consentita l’attività dei servizi di ristorazione, svolta da qualsiasi esercizio, anche al chiuso, con consumo al tavolo, dalle ore 5.00 alle 18.00; È consentita, senza restrizioni ma nel rispetto delle linee guida e dei protocolli di settore, anche la consumazione di cibi e bevande all’interno degli alberghi e delle altre attività ricettive, per i soli clienti ivi alloggiati. Nelle attività commerciali al dettaglio deve essere assicurato, oltre alla distanza interpersonale di almeno un metro, che gli ingressi avvengano in modo dilazionato e che venga impedito di sostare all’interno dei locali più del tempo necessario all’acquisto dei beni; E’ obbligatorio esporre un cartello che indichi il numero massimo di persone che possono essere contemporaneamente presenti all’interno dei locali.

>> SPOSTAMENTI: Sono consentiti gli spostamenti senza limiti di orario, verso tutto il territorio nazionale, se lo spostamento avviene per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute; Sono consentiti gli spostamenti dalle ore 5.00 alle 22.00, verso località della zona bianca o gialla, senza doverne giustificare il motivo; E’ consentito andare a far visita a parenti o amici, dalle ore 5.00 alle 22.00, in un massimo di 4 persone che possono portare con sé i figli minorenni (o altri minori di 18 anni sui quali esercitino la responsabilità genitoriale) e le persone con disabilità o non autosufficienti conviventi verso tutte le località della zona bianca o gialla; Sono consentiti gli spostamenti dalle 5.00 alle 22.00, verso tutto il territorio nazionale, se la persona che si sposta è in possesso di una “certificazione verde COVID-19” valida; È sempre consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione; È possibile fare rientro presso la propria seconda casa rispettando le disposizioni contenute nell’Ordinanza Regione Sardegna n. 5 prorogata fino al 28/05/21 con ordinanza n.16.

>> SPORT: E’ consentito svolgere attività motoria all’aperto nel rispetto delle norme di distanziamento e senza alcun assembramento; L’attività sportiva di base individuale, di squadra e di contatto può essere svolta nei parchi pubblici e privati, nelle aree attrezzate all’aperto, negli spazi all’aperto di centri e circoli sportivi, pubblici e privati del proprio Comune o, nel rispetto delle disposizioni relative agli spostamenti, di un altro Comune, in conformità con quanto previsto dall’allegato 5 delle “Linee Guida per l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere” emanate dal Dipartimento per lo sport, sentita la Federazione medico sportiva italiana (FMSI), con la prescrizione che è interdetto l’uso di spogliatoi; Dal 1° giugno sarà possibile svolgere attività sportiva anche all’interno di luoghi al chiuso.

SAN TEODORO-LIMITAZIONI AL TRAFFICO

Da lunedi 10 maggio inizieranno i lavori per il rifacimento del manto stradale nel centro cittadino teodorino.

Le vie interessate al rifacimento stradale saranno le seguenti vie: 𝑉𝑖𝑎 𝑆𝑎𝑛 𝐹𝑟𝑎𝑛𝑐𝑒𝑠𝑐𝑜, 𝑉𝑖𝑎 𝐶𝑎𝑙𝑎 𝐷’𝐴𝑚𝑏𝑟𝑎, 𝑉𝑖𝑎 𝐺𝑟𝑎𝑧𝑖𝑎 𝐷𝑒𝑙𝑒𝑑𝑑𝑎, 𝑉𝑖𝑎 𝐷𝑒𝑙 𝑇𝑖𝑟𝑟𝑒𝑛𝑜, 𝑉𝑖𝑎 𝑅𝑜𝑐𝑘𝑓𝑒𝑙𝑙𝑒𝑟.

Gli interventi sono volti al ripristino del manto stradale a seguito dei lavori di posa della rete gas. Durante i lavori di manutenzione potranno verificarsi limitazioni al traffico veicolare e modifiche alla viabilità.

OFFERTA LAVORO AD OLBIA

Cantiere nautico ricerca: IMPIEGATO ADDETTO ALLA SEGRETERIA

SEDE DI LAVORO OLBIA

PRESENTAZIONE DOMANDE E SCADENZA esclusivamente dal 10/05/2021 ed entro il termine perentorio del 20/05/2021

CONTRATTO TEMPO DETERMINATO 6 MESI, TEMPO PARZIALE 23 ORE SETTIMANALI CCNL METALMECCANICA – INDUSTRIA

CPI COINVOLTI OLBIA – SEDE DECENTRATA PALAU, TEMPIO PAUSANIA

INFO E INVIO ADESIONI CPI Olbia e sede decentrata di Palau: aspal.cpiolbia@regione.sardegna.it CPI Tempio Pausania: aspal.cpitempio@regione.sardegna.it

ADESIONE_NAUSIKA (370.8 KiB) [file.pdf]

Avviso NAUSIKA (499.9 KiB) [file.pdf]

informativa privacy (410.9 KiB) [file.pdf]

OFFERTA LAVORO

Il Mater Olbia assume personale: Ecco tutte le figure richieste

Tirocinante in Tecniche della Prevenzione:

Laurea in Tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro – Conoscenza di realtà aziendali di medio/grandi dimensioni appartenenti al settore ospedaliero – Ottima conoscenza del D.lgs 81/2008 e degli Accordi Stato Regione in materia di formazione; Buona conoscenza dei principali sistemi informatici; Capacità organizzative e di Problem Solving; Ottime doti comunicative e relazionali nel lavoro in team.

Infermiere:

Laurea infermieristica – Disponibilità a lavoro su 3 turni, anche durante weekend e festivi – Disponibilità immediata.

Medico Internista:

Laurea in Medicina e specializzazione in Medicina Interna. Esperienza minima 2 anni. Disponibilità immediata. Alta qualità del lavoro eseguito e professionalità. Il candidato/a ideale deve aver già maturato una significativa esperienza nella medesima mansione. Completano il profilo la flessibilità e capacità di gestione dello stress.

Farmacista Ospedaliero:

Laurea in Farmacia o Chimica e Tecnologia Farmaceutica. Scuola di Specializzazione in Farmacia Ospedaliera. Esperienza minima 2 anni. Disponibilità immediata. Il candidato/a ideale deve aver già maturato una significativa esperienza nella mansione all’interno di un contesto ospedaliero. Collaborerà alla gestione di protocolli terapeutici, gestione farmaci, dispositivi medici e magazzino (conti deposito e kit sale operatorie); seguirà la galenica clinica (galenica oncologica e galenica magistrale non sterile), farmacovigilanza e dispositivo vigilanza. Completano il profilo la flessibilità e capacità di gestione dello stress.

Medico di direzione sanitaria:

Laurea in Medicina e specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva. Esperienza minima 3 anni. Disponibilità immediata. Alta qualità del lavoro eseguito e professionalità. Il candidato/a ideale deve aver già maturato una significativa esperienza nella medesima mansione. Il candidato/a ideale si occuperà dell’organizzazione tecnico-funzionale dei servizi e della gestione della documentazione clinica. Collaborerà con la Direzione Sanitaria per la verifica del corretto funzionamento del Presidio e l’organizzazione e lo sviluppo l’organizzazione dei diversi servizi. Si interfaccerà costantemente con i Responsabili di UOC e con i Responsabili delle Funzioni Centrali. Completano il profilo la flessibilità e capacità di gestione dello stress.

Medico Anestesista:

Laurea in Medicina e specializzazione in Anestesia e Rianimazione. Esperienza minima 2 anni. Disponibilità immediata. Alta qualità del lavoro eseguito e professionalità. Il candidato/a ideale deve aver già maturato una significativa esperienza nella medesima mansione. Il candidato/a ideale si occuperà di attività di sala operatoria e guardia attiva di rianimazione. Completano il profilo la flessibilità e capacità di gestione dello stress.

Terapista Occupazionale:

Laurea in Terapia Occupazionale – Pregressa esperienza di almeno 3 anni – Elevata motivazione ed empatia – Capacità di lavorare in gruppo – Disponibilità immediata

Per candidarsi

leggere attentamente gli annunci nel dettaglio tramite il sito https://materolbia.com/lavora-con-noi/  e inviare il proprio CV aggiornato all’indirizzo: lavoraconnoi@materolbia.com (specificando nell’oggetto la posizione per la quale ci si candida)

DA LUNEDI SARDEGNA IN ZONA ROSSA: ECCO LE NUOVE REGOLE

La Sardegna in zona rossa da lunedì 12 aprile. Ecco le nuove regole.

SPOSTAMENTI

❌ Coprifuoco esteso 24 h su 24 con divieto assoluto di spostamenti sia nel proprio Comune che verso altri Comuni se non per comprovati motivi legati al lavoro, a esigenze di salute o un’altra inderogabile e dimostrabile necessita’. Vietati spostamenti tra Regioni.

✅ È sempre consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione.

❌ Vietati gli spostamenti per far visita ad amici o parenti autosufficienti e, in generale, tutti gli spostamenti verso abitazioni private abitate diverse dalla propria non dovuti a motivi di lavoro, necessità o salute.

SCUOLA

✅ Nella zona rossa è assicurato in presenza lo svolgimento dell’attività scolastica delle materne, elementari e medie ma in quest’ultimo caso solo per gli alunni del primo anno.

❌ Le attività didattiche della seconda e terza media e delle scuole superiori si svolgono esclusivamente in modalità a distanza.

✅ Resta sempre garantita la possibilità di svolgere attività in presenza qualora sia necessario l’uso di laboratori o per mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali.

ATTIVITA’

Bar e ristoranti – È sempre vietato consumare cibi e bevande all’interno dei ristoranti e delle altre attività di ristorazione (compresi bar, pasticcerie, gelaterie etc.) e nelle loro vicinanze.

✅ Fino alle 22.00 resta consentita la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto. Per i soggetti che svolgono come attività prevalente una di quelle identificate dai codici Ateco 56.3 ( bar e altri esercizi simili senza cucina) l’asporto è consentito esclusivamente fino alle 18. La consegna a domicilio è consentita nel rispetto delle norme sul confezionamento e sulla consegna dei prodotti. È consentita, anche la consumazione di cibi e bevande all’interno degli alberghi e delle altre attività ricettive, per i soli clienti che vi alloggiano.

Attivita’ Commerciali – Sono sospese le attività commerciali al dettaglio, ad eccezione delle attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità sia negli esercizi di vicinato sia nelle medie e grandi strutture di vendita, anche ricompresi nei centri commerciali.
✅ Consentiti i mercati all’aperto diretti alla vendita di soli generi alimentari, prodotti agricoli e florovivaistici. Restano aperte le edicole, i tabaccai, le farmacie e le parafarmacie.

❌ Chiusi parrucchieri, barbieri e centri estetici. Chiusi cinema, musei e altri luoghi di cultura.

✅ Le funzioni religiose con la partecipazione di persone invece si possono svolgere, purché nel rispetto dei protocolli sottoscritti dal Governo con le rispettive confessioni.

ATTIVITA’ MOTORIA E SPORTIVA

❌ Sospese le attività di palestre e piscine, centri benessere e centri termali. Fanno eccezione le prestazioni che rientrano nei livelli essenziali di assistenza per le attività riabilitative o terapeutiche e per gli allenamenti degli atleti, professionisti e non professionisti, che devono partecipare a competizioni ed eventi riconosciuti di rilevanza nazionale con provvedimento del Coni o del Cip. Sono sospese l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere presso centri e circoli sportivi, pubblici e privati, sia all’aperto che al chiuso.

✅ L’attività motoria è consentita individualmente solo nei pressi della propria abitazione e attivita’ sportiva solo all’aperto e solo in forma individuale. È obbligatorio rispettare la distanza di almeno un metro da ogni altra persona e indossare dispositivi di protezione individuale. Sono sempre vietati gli assembramenti.


Il non rispetto delle suddette regole è sanzionato con multe dai 400 ai 1000 euro.

OFFERTA LAVORO

Siniscola: ricerca n. 1 TIROCINANTE SALUMIERE

TIPO AZIENDA Azienda del settore:   Alimentari PROFILO/QUALIFICA Tirocinante Salumiere

SEDE DI LAVORO Siniscola

SCADENZA CANDIDATURA 20 Aprile 2021

REQUISITI INDISPENSABILI Nessuno

CONTRATTO. Tirocinio Regionale

MODALITÀ DI ADESIONE Borsa Lavoro sul portale https://www.sardegnalavoro.it/borsa-lavoro

Codice annuncio: 1500021211000000000182461 INFO Centro per l’Impiego di SINISCOLA – Via Funedda, 22 tel. 070 7593293/295/291

RECRUITING DAY – BAGLIONI RESORT A SAN TEODORO

Baglioni Hotels & Resort specializzato e leader in Italia nel segmento Luxury, che da quest’anno prende il Paradise Resort e Spa, cerca figure per la prossima apertura stagionale a Lu Impostu -San Teodoro.

La Baglioni Hotels è alla ricerca delle seguenti figure:

  • Front Office
  • F&B
  • Cucina
  • SPA
  • Spiaggia e piscine
  • Amministrazione, Risorse Umane – Economato
  • Manutenzione
  • Area Sales

Per partecipare, Necessita inoltrare la candidatura a bh.recruitingday@baglionihotels.com, evidenziando la posizione per cui desideri candidarti. Sarà cura dei Recruiter ed HR Manager contattare e fissare un incontro per un colloquio conoscitivo di persona presso il Baglioni Resort , in via Tavolara, Località Lu Impostu – San Teodoro (SS) nelle seguenti giornate:

  • 23 Febbraio dalle h. 9:30 alle h. 17:00
  • 24 Febbraio dalle h. 9:30 alle h. 16:00

IMPORTANTE: Saranno presi in considerazione solo i curriculum di candidati idonei, tutti gli altri, qualora non dovessero essere contattati entro domenica 21 febbraio 2021, verranno inseriti all’interno del database per future esigenze di compagnia.

CAMPAGNA NAZIONALE DI CONFCOMMERCIO

“Comprare in paese, bere un caffè o pranzare nei bar e ristoranti di San Teodoro significa fare comunità!

Il Sindaco e l’Assessorato alle Attività Produttive aderiscono con gioia alla campagna Nazionale di Confcommercio volta a favorire gli acquisti sul territorio.

A Natale il regalo più bello ha come biglietto d’auguri il sorriso del negoziante sotto casa!

#Santudiadoru #confcommerciobest #confcommerciocè”

1 2 3