AEROPORTO DI OLBIA – CERTIFICATO “AIRPORT HEALTH ACCREDITATION”

Lo scalo di Olbia ottiene la certificazione “Airport Health Accreditation” rilasciata da Airports Council International in materia di procedure sanitarie COVID-19

L’ Aeroporto Olbia Costa Smeralda ha ottenuto la certificazione Airport Health Accreditation (AHA) rilasciata dall’Airports Council International (ACI), associazione internazionale che rappresenta più di 1.900 aeroporti nel mondo. La certificazione è stata accordata a seguito della valutazione delle misure e procedure sanitarie introdotte da Geasar a seguito della pandemia COVID-19 e della loro conformità con le raccomandazioni ICAO (International Aviation Organization), EASA-European Union Aviation Safety Agency e del protocollo del Centro Europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC – Aviation Health Safety Protocol).

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Tra gli elementi presi in considerazione da ACI per il rilascio della certificazione del Costa Smeralda da rilevare: i processi di pulizia e disinfezione degli spazi aeroportuali; l’attività di monitoraggio dei flussi passeggeri e il conseguente mantenimento delle distanze fisiche; le protezioni in dotazione al personale e l’ efficace comunicazione al passeggero attraverso i canali social, web e piattaforma aeroportuale (monitor, cartelli, insegne, etc.).

«Siamo molto soddisfatti per questo importante riconoscimento – commenta Silvio Pippobello, AD di Geasar – che conferma il nostro costante impegno a garantire i massimi standard di sicurezza per i nostri passeggeri e per il nostro Staff. Sin dall’inizio dell’emergenza, infatti, abbiamo elaborato un protocollo interno allineato alle linee guida internazionali e introdotto una serie di misure aggiuntive per ridurre il rischio di contagio tra i viaggiatori e i lavoratori dello scalo, come ad esempio l’innovativo sistema di sanificazione delle vaschette e dei carrelli basato sulla tecnologia UV. Il nostro obiettivo, che riteniamo essenziale per una rapida ripartenza, è infondere fiducia e tranquillità ai nostri vettori e soprattutto ai passeggeri”.

Il programma Airport Health Accreditation di ACI Europe è un programma mondiale che valuta l’allineamento delle procedure aeroportuali alle linee guida ICAO (International Civil Aviation Organization) ed è aperto a tutti gli aeroporti membri. In Italia la certificazione è stata ottenuta da 13 aeroporti: Napoli, Torino, Milano Malpensa e Milano Linate, Bologna, Orio al Serio, Verona, Roma Fiumicino, Roma Ciampino, Crotone, Lamezia Terme, Reggio Calabria e Palermo.

AL VIA LE ATTIVITà per L’ANNO ACCADEMICO 2020/2021

Il Polo universitario di Olbia si prepara all’avvio delle attività del prossimo Anno Accademico, 2020/2021, per il corso di laurea triennale in Economia e management del turismo e per i corsi di laurea magistrale in Economia aziendale curriculum Tourism management e Innovation management for sustainable tourism, quest’ultimo attivato quest’anno ed interamente in lingua inglese.

La scadenza per potersi immatricolare in Economia e management del turismo è fissata al 19 ottobre 2020 e, la procedura si effettua sul portale dell’Università di Sassari (www.uniss.it) previa registrazione. Il primo Test d’ingresso si svolgerà il giorno 11 settembre 2020 a distanza, seguendo modalità che verranno rese note a breve. Il secondo test si svolgerà a ottobre e un terzo si terrà a novembre. Sono esentati dall’obbligo di sostenere il test gli studenti che hanno conseguito al diploma una votazione maggiore o uguale a 95/100. Questi studenti verranno convocati per svolgere un colloquio con il Direttore del Dipartimento, occorre pertanto che si iscrivano comunque al Test d’ingresso. Sono, inoltre, esentati gli studenti che, effettuando un passaggio da altro corso di laurea, un trasferimento da altro Ateneo oppure un’abbreviazione di corso, ottengano almeno il riconoscimento di un esame, previa comunicazione, tramite email, almeno una settimana prima del test. Ricordiamo che la procedura di Immatricolazione può essere fatta anche prima di sostenere il Test il cui esito non preclude tale possibilità essendo il corso di studio ad accesso libero. Le attività didattiche, sia per le matricole che per gli studenti del secondo e terzo anno, avranno inizio lunedì 12 ottobre 2020 alle ore 14.00 con la prima lezione di Economia aziendale, tenuta dalla Prof.ssa Lucia Giovanelli e, a seguire alle 16.00, sarà la Dott.ssa Silvia Battino ad iniziare il corso di Geografia economica e del turismo.

Ulteriore appuntamento per gli studenti che intendono immatricolarsi al corso di laurea in Economia e management del turismo è lo svolgimento del Test d’ingresso di Lingua Inglese che si terrà il 22 settembre 2020 alle ore 10.00 a distanza, seguendo modalità che verranno rese note a breve. L’iscrizione al test di Lingua Inglese sarà possibile sino al 20 settembre 2020 attraverso la compilazione di un form disponibile sul sito del Polo universitario di Olbia. Per maggiori informazioni, anche per il riconoscimento di eventuali certificazioni internazionali, è possibile rivolgersi alla Segreteria didattica.
Diverse sono le scadenze per chi decide di iscriversi ai corsi di laurea magistrale in Economia aziendale curriculum Tourism management o in Innovation management for sustainable tourism. L’immatricolazione a questi corsi di studio sarà possibile effettuarla, sempre sul sito dell’Università di Sassari, solo dopo aver sostenuto e superato il colloquio di verifica della personale preparazione che si svolgerà il prossimo 8 settembre 2020, rispettivamente alle ore 11.00 per coloro che intendono iscriversi in Economia aziendale e alle ore 15.00 per coloro che intendono iscriversi in Innovation management for sustainable tourism. L’iscrizione al colloquio si effettua sul Self Studenti del portale dell’Ateneo di Sassari. Tutte le informazioni sul colloquio sono disponibili sul sito del Dipartimento di Scienze economiche e aziendali (www.disea.uniss.it). Le lezioni del corso di laurea magistrale inizieranno il 21 settembre 2020 (il calendario sarà disponibile a breve sul sito del Polo universitario).
Stante l’emergenza sanitaria in atto, nella seduta del 15 luglio 2020 il Consiglio del Dipartimento di Scienze economiche e aziendali ha deliberato all’unanimità che le attività didattiche dei corsi di studio triennali e magistrali del Dipartimento programmate nel I semestre 2020/2021 saranno erogate con modalità a distanza tramite l’utilizzo delle piattaforme Microsoft Teams e Moodle. La didattica a distanza, con particolare riferimento agli insegnamenti del primo anno della laurea triennale in Economia e management e del primo anno della laurea triennale in Economia e management del turismo, sarà integrata con attività didattiche integrative e di tutorato per piccoli gruppi di studenti, se possibile anche in presenza nel rispetto dei protocolli di sicurezza. E’ comunque facoltà di tutti i docenti per la durata del I semestre erogare in presenza attività didattiche integrative e di tutorato per piccoli gruppi di studenti, garantendo comunque la fruizione a distanza, nel rispetto dei protocolli di sicurezza. Fino a dicembre 2020 la modalità ordinaria per gli esami di profitto sarà quella a distanza. E’ facoltà dei docenti, in base alla numerosità degli studenti iscritti ed alla disponibilità effettiva delle aule, effettuare esami in presenza nel rispetto dei protocolli di sicurezza, garantendo comunque la modalità a distanza per gli studenti che ne faranno richiesta motivata. Le attività didattiche dei corsi di studio triennali e magistrali programmate nel II semestre 2020/2021, saranno erogate in presenza a condizione che la normativa vigente al momento non esiga più misure di distanziamento e garantendo comunque la fruizione a distanza attraverso l’erogazione delle lezioni in modalità streaming.


Per maggiori informazioni su tutto ciò che riguarda l’offerta formativa attiva presso il Polo universitario di Olbia è possibile contattare la Segreteria didattica via mail all’indirizzo uniolbia@uniss.it oppure al numero 0789 642184.

NUOVE ORDINANZE – COMUNE DI SAN TEODORO

Considerati gli ultimi episodi di assembramento durante le ore notturne e di vandalismo registrati
nelle spiagge del territorio di San Teodoro, con danneggiamento e utilizzo in modo inopportuno delle proprietà comunale e della spiaggia e pericolo per la diffusione del Coronavirus il Sindaco, Domenico Mannironi, con 3 ordinanze ha dato nuove prescrizioni per quanto riguarda l’accesso in spiaggia nelle ore notturne, il consumo itinerante di bevande e la regolamentazione delle attività musicali all’ interno e all’esterno dei pubblici esercizi.

Ordinanza nr 31 vieta a chiunque l’accesso alle spiagge libere del Comune di San Teodoro dalle ore 22:00
alle ore 06:00 di tutti i giorni fino al termine del periodo di emergenza fissato al 15 ottobre 2020

Ordinanza nr 32 in merito alla diffusione della musica, ordina, per i pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande (Ristoranti/Bar/Caffetterie ect..) e per le strutture ricettive alberghiere ed extra-alberghiere, che non possono protrarsi, sia all’interno che all’esterno dei locali, oltre le ore 01,00, durante l’intero anno.

Ordinanza nr 33 in merito alla somministrazione di alcolici, superalcolici e altre bevande, in contenitori di vetro o lattine, è consentito il consumo all’interno dei locali e delle aree del pubblico esercizio o nelle aree pubbliche esterne, di pertinenza dell’attività, legittimamente autorizzate all’occupazione di suolo pubblico. È vietato il consumo itinerante di qualsiasi tipo di bevanda in contenitori di vetro ed in lattine su tutto il territorio del Comune di San Teodoro; I titolari di attività economiche (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: bar, gelaterie, rosticcerie, pizzerie da asporto etc.) e i Presidenti dei Circoli Privati autorizzati alla somministrazione di alimenti e bevande, devono provvedere prima dell’orario di chiusura, e durante la giornata se necessario, a raccogliere e conferire correttamente gli eventuali rifiuti presenti sul suolo pubblico e derivanti dalle rispettive attività, per un limite di 5 metri di raggio dall’ingresso del locale.

CALA BRANDINCHI – NON SOLO MARE

Cala Brandinchi, una splendida località di mare a pochi chilometri dal centro Teodorino, ormai nota dai turisti come “piccola Tahiti”, spiaggia con sabbia bianca e un mare di colore smeraldino… ma non solo… alle spalle della splendida spiaggia nasce ” I sapori di Cala Brandinchi”. Isabel Palau ci racconta una passione che va dal mare all’olio di Cala Brandinchi…

YACHT IN RADA A LA CINTA SAN TEODORO

La Cinta a San Teodoro, una delle spiagge Teodorine più ambite dai turisti e locali, per la sua estensione di sabbia finissima e bianca e per i suoi colori del mare inconfondibili.

Una bellezza che si può ammirare dall’alto e anche dalle barche…anzi Yacht lussuosi, che hanno scelto di ormeggiare, per qualche giorno, in rada a La Cinta… come Lady Moura.

Uno yacht di lusso privato, che negli anni 90, quando è stata varata, era la nona più grande barca privata. 105 metri di yacht costruita da Blohm & Voss e concepita come un paradiso per la famiglia, ma anche come piattaforma per importanti impegni lavorativi e sociali. Può ricevere nel massimo confort 26 ospiti e 72 membri dell’equipaggio. Un rapporto tra equipaggio e ospiti equo per garantire il massimo dei servizi e confort per gli ospiti.

Riparte il Mercatino Serale a San Teodoro

Riparte questa sera il mercato serale “Coclearia” a San Teodoro, dalle 21:00 in poi con decorrenza dal 08 luglio 2020 al 27 settembre 2020 .

Il mercatino serale è una meta fissa per turisti e locali che si protrae da circa 20 anni, quest’anno, a causa dell’epidemia, la partenza è stata ritardata di circa un mese. Come da Ordinanza il traffico nel centro Teodorino verrà chiuso dalle 20.30 alle 03:00, tutti i giorni fino al 27 settembre 2020.

Infopoint Mobile a San Teodoro

E’ partita dalla scorsa settimana l’iniziativa infopoint mobile del Comune di San Teodoro che prevede l’installazione di un infopoint itinerante nelle spiagge del litorale teodorino.

La prima settimana è stata La Cinta ad essere interessata e nella quale Arianna, Massimo e gli altri ragazzi dello staff del servizio informazioni e del progetto LavoRAS hanno accolto i numerosi visitatori della spiaggia. Tante le richieste di informazioni pervenute soprattutto rispetto alla fruizione della spiaggia libera, ai contatti delle concessioni balneari della zona e agli eventi.

Accogliamo le persone con un sorriso (dietro la mascherina e con gli occhi) e raccogliamo le segnalazioni che ci fanno. Al momento tutte le criticità segnalate vengono registrate e inoltrate prontamente alla struttura comunale, che si adopera per trovare le soluzioni praticabili. I turisti apprezzano soprattutto quest’anno la sanificazione continua e presidiata dei servizi igienici all’ingresso e la nostra presenza, utile anche per risolvere piccole problematiche (orari del bus, elenco hotel, cartina del territorio, regole dell’area marina protetta ecc…)”.

Un ufficio turistico in mezzo alle persone quindi, che da loro il benvenuto a San Teodoro e che funge inoltre da termometro della situazione, in stretta collaborazione con il comando dei vigili urbani preposti al monitoraggio dei litorali, e che raccoglie le esigenze di chi ama e frequenta il nostro bene più prezioso: le spiagge. In settimana l’info point si sposterà all’ingresso di Lu Impostu, per interessare via via anche altre spiagge.

Confermate le regate Rolex Cup e Rolex Swan Cup

Lo Yacht Club Costa Smeralda d’accordo con il cantiere Nautor’s Swan, l’Associazione Internazionale dei Maxi e con l’approvazione del partner istituzionale Rolex, conferma lo svolgimento delle regate di settembre, la Maxi Yacht Rolex Cup e Rolex Swan Cup.

Le regate si svolgeranno con modalità rivisitate: le procedure di iscrizione saranno velocizzate attraverso canali digitali, i momenti di briefing e la premiazione – i quali si svolgeranno all’aperto – coinvolgeranno un numero limitato di membri dell’equipaggio in relazione agli spazi. Riguardo i momenti sociali, rispettando il distanziamento necessario, sarà possibile svolgere le tradizionali cene degli armatori presso lo YCCS mentre non sarà possibile organizzare i crew party. Inoltre, si è deciso di cancellare il giorno di riposo durante la Maxi Yacht Rolex Cup che quindi si svolgerà da domenica 30 agosto a venerdì 4 settembre. Ciò permetterà di concentrare la competizione sportiva e di avere due giorni di separazione con la Rolex Swan Cup, minimizzando la presenza contemporanea di equipaggi e imbarcazioni dei due eventi.

Apre la stagione sportiva la Coppa Europa Smeralda 888 (3-5 luglio) mentre il 2 agosto è confermato come da programma il tradizionale Campionato Sociale dello YCCS.

L’evoluzione delle disposizioni governative e dei protocolli FIV saranno comunque costantemente monitorati al fine di garantire la massima organizzazione e sicurezza dei partecipanti alle regate, i soci e i frequentatori della struttura dello YCCS così come l’andamento dell’emergenza Covid-19.

Il Commodoro dello Yacht Club Costa Smeralda, Riccardo Bonadeo, ha dichiarato: “Abbiamo aspettato con prudenza fino alla fine di giugno per valutare attentamente i vari fattori e ancora una volta, con la conferma delle tradizionali regate di settembre, vogliamo ribadire la determinazione nell’affrontare una sfida come questa. Ovviamente continueremo a valutare la situazione e ad adeguare lo svolgimento degli eventi sportivi in modo da assicurare la massima sicurezza. Ringrazio il nostro partner storico Rolex che, anche in questa situazione senza precedenti, continua a supportarci. Ringrazio Nautor’s Swan e la International Maxi Association per condividere con noi questo spirito fiducioso e allo stesso tempo prudente che ci permetterà di cooperare in maniera ottimale per rendere gli eventi di settembre speciali come sempre, in un modo nuovo. Un pensiero lo dedico anche ai tanti armatori, equipaggi e velisti animati dalla passione per la vela e il mare che ci raggiungeranno a Porto Cervo, siamo tutti sulla stessa barca e collaborare come un vero equipaggio sarà fondamentale per la sicurezza di tutti e la conseguente riuscita degli eventi.”

Webinar per il turismo post Covid

La Geasar, società di gestione dell’Aeroporto di Olbia, con la collaborazione dell’Assessorato del Turismo della Regione Sardegna organizza il prossimo martedì 30 Giugno alle 18:00 un webinar denominato “Olbia Airport Off-Block, Summer 2020 e scenari per il futuro”.

Oltre alla presentazione del Network Summer 2020 dell’Aeroporto di Olbia, nel corso dell’evento verranno affrontati altri importanti temi quali le strategie di sviluppo turistico e aereo post Covid-19 per la stagione 2020 e 2021, e verrà fornito un quadro sulle prospettive di ripresa del traffico aereo.

Il programma prevede una diretta sul canale Facebook@OlbiaAirport e sul canale youtube https://bit.ly/3fViJIw

L’evento, moderato dal giornalista del Corriere della Sera Leonard Berberi, vedrà la partecipazione di:
Silvio Pippobello: Amministratore Delegato Geasar S.p.A., Mario Garau: Routes Development Manager Geasar S.p.A., Daniela Candido: Direttore ENAC Aeroporti Sardegna, Giorgio Todde: Assessore ai Trasporti Regione Sardegna
Gianni Chessa: Assessore Turismo Regione Sardegna, Paolo Manca: Presidente Federalberghi Sardegna, Nicola Monello: Presidente Confindustria Centro Nord Sardegna Sezione Turismo, Agostino Cicalò: Presidente Camera di Commercio Nuoro, Giacomo del Chiappa: Docente di Marketing Università di Sassari, Giulio de Carli: Founder & Managing Partner, OneWorks

1 2