SAN TEODORO, SPIAGGE A NUMERO CHIUSO DAL 20 GIUGNO

Al via, dal 20 giugno, il progetto sperimentale di accesso a numero chiuso per le spiagge di Lu Impostu e Cala Brandinchi.

“๐˜“๐˜ข ๐˜ฏ๐˜ฆ๐˜ค๐˜ฆ๐˜ด๐˜ด๐˜ช๐˜ต๐˜ขฬ€ ๐˜ฅ๐˜ช ๐˜ข๐˜ป๐˜ช๐˜ฐ๐˜ฏ๐˜ช ๐˜ค๐˜ฉ๐˜ฆ ๐˜ฑ๐˜ฐ๐˜ต๐˜ฆ๐˜ด๐˜ด๐˜ฆ๐˜ณ๐˜ฐ ๐˜ฑ๐˜ณ๐˜ฐ๐˜ต๐˜ฆ๐˜จ๐˜จ๐˜ฆ๐˜ณ๐˜ฆ ๐˜ช๐˜ญ ๐˜ฏ๐˜ฐ๐˜ด๐˜ต๐˜ณ๐˜ฐ ๐˜ต๐˜ฆ๐˜ณ๐˜ณ๐˜ช๐˜ต๐˜ฐ๐˜ณ๐˜ช๐˜ฐ, ๐˜ฉ๐˜ข ๐˜ช๐˜ฏ๐˜ฅ๐˜ฐ๐˜ต๐˜ต๐˜ฐ ๐˜ญโ€™๐˜ˆ๐˜ฎ๐˜ฎ๐˜ช๐˜ฏ๐˜ช๐˜ด๐˜ต๐˜ณ๐˜ข๐˜ป๐˜ช๐˜ฐ๐˜ฏ๐˜ฆ ๐˜ข๐˜ฅ ๐˜ข๐˜ท๐˜ท๐˜ช๐˜ข๐˜ณ๐˜ฆ ๐˜ถ๐˜ฏ ๐˜ช๐˜ฎ๐˜ฑ๐˜ฐ๐˜ณ๐˜ต๐˜ข๐˜ฏ๐˜ต๐˜ฆ ๐˜ฑ๐˜ฆ๐˜ณ๐˜ค๐˜ฐ๐˜ณ๐˜ด๐˜ฐ ๐˜ค๐˜ฉ๐˜ฆ ๐˜ช๐˜ฏ ๐˜ฒ๐˜ถ๐˜ฆ๐˜ด๐˜ต๐˜ช ๐˜จ๐˜ช๐˜ฐ๐˜ณ๐˜ฏ๐˜ช ๐˜ฑ๐˜ณ๐˜ฆ๐˜ท๐˜ฆ๐˜ฅ๐˜ฆ๐˜ณ๐˜ขฬ€ ๐˜ญโ€™๐˜ข๐˜ต๐˜ต๐˜ช๐˜ท๐˜ข๐˜ป๐˜ช๐˜ฐ๐˜ฏ๐˜ฆ ๐˜ฅ๐˜ฆ๐˜ญ ๐—ฝ๐—ฟ๐—ผ๐—ด๐—ฒ๐˜๐˜๐—ผ ๐˜€๐—ฝ๐—ฒ๐—ฟ๐—ถ๐—บ๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ฎ๐—น๐—ฒ ๐˜ฅ๐˜ช ๐˜ค๐˜ฐ๐˜ฏ๐˜ต๐˜ช๐˜ฏ๐˜จ๐˜ฆ๐˜ฏ๐˜ต๐˜ข๐˜ฎ๐˜ฆ๐˜ฏ๐˜ต๐˜ฐ ๐˜ฅ๐˜ฆ๐˜จ๐˜ญ๐˜ช ๐˜ข๐˜ค๐˜ค๐˜ฆ๐˜ด๐˜ด๐˜ช ๐˜ฑ๐˜ฆ๐˜ณ ๐˜ญ๐˜ฆ ๐˜ด๐˜ฑ๐˜ช๐˜ข๐˜จ๐˜จ๐˜ฆ ๐˜ฅ๐˜ฆ ๐˜“๐˜ถ ๐˜๐˜ฎ๐˜ฑ๐˜ฐ๐˜ด๐˜ต๐˜ถ ๐˜ฆ ๐˜Š๐˜ข๐˜ญ๐˜ข ๐˜‰๐˜ณ๐˜ข๐˜ฏ๐˜ฅ๐˜ช๐˜ฏ๐˜ค๐˜ฉ๐˜ช.”

Dopo avere realizzato gli strumenti tecnologici necessari, si stanno terminando le opere di potenziamento dei servizi che si offriranno nelle due spiagge. ๐—ฃ๐—ฒ๐—ฟ ๐—พ๐˜‚๐—ฒ๐˜€๐˜๐—ผ ๐—นโ€™๐—ฎ๐—บ๐—บ๐—ถ๐—ป๐—ถ๐˜€๐˜๐—ฟ๐—ฎ๐˜‡๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฒ ๐—ต๐—ฎ ๐—ฑ๐—ฒ๐—ฐ๐—ถ๐˜€๐—ผ ๐—ฑ๐—ถ ๐—ฝ๐—ฟ๐—ผ๐—ฟ๐—ผ๐—ด๐—ฎ๐—ฟ๐—ฒ ๐—ฑ๐—ถ ๐—พ๐˜‚๐—ฎ๐—น๐—ฐ๐—ต๐—ฒ ๐—ด๐—ถ๐—ผ๐—ฟ๐—ป๐—ผ ๐—นโ€™๐—ฎ๐˜ƒ๐˜ƒ๐—ถ๐—ผ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น ๐˜€๐—ฒ๐—ฟ๐˜ƒ๐—ถ๐˜‡๐—ถ๐—ผ, ๐—ถ๐—ป ๐—บ๐—ผ๐—ฑ๐—ผ ๐—ฑ๐—ฎ ๐—ฐ๐—ผ๐—น๐—น๐—ฎ๐˜‚๐—ฑ๐—ฎ๐—ฟ๐—ฒ ๐—ด๐—น๐—ถ ๐˜‚๐—น๐˜๐—ถ๐—บ๐—ถ ๐—ฑ๐—ฒ๐˜๐˜๐—ฎ๐—ด๐—น๐—ถ ๐—ฒ ๐—ฝ๐—ผ๐˜๐—ฒ๐—ฟ ๐—พ๐˜‚๐—ถ๐—ป๐—ฑ๐—ถ ๐—ฝ๐—ฒ๐—ฟ๐—บ๐—ฒ๐˜๐˜๐—ฒ๐—ฟ๐—ฒ ๐—น๐—ฒ ๐—ฝ๐—ฟ๐—ฒ๐—ป๐—ผ๐˜๐—ฎ๐˜‡๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ถ ๐—ฑ๐—ฎ๐—ด๐—น๐—ถ ๐—ฎ๐—ฐ๐—ฐ๐—ฒ๐˜€๐˜€๐—ถ ๐—ฑ๐—ฎ๐—น ๐—ฝ๐—ฟ๐—ผ๐˜€๐˜€๐—ถ๐—บ๐—ผ ๐—น๐˜‚๐—ป๐—ฒ๐—ฑ๐—ถฬ€ 20 ๐—ด๐—ถ๐˜‚๐—ด๐—ป๐—ผ.

Il sito ๐™ฌ๐™ฌ๐™ฌ.๐™จ๐™–๐™ฃ๐™ฉ๐™š๐™ค๐™™๐™ค๐™ง๐™ค๐™จ๐™ฅ๐™ž๐™–๐™œ๐™œ๐™š.๐™ž๐™ฉ รจ giร  on line, i contenuti sono in aggiornamento e diverse sezioni, come quella riservata alle strutture ricettive e la versione in inglese, sono in fase di integrazione. Al momento รจ comunque possibile visionare il sistema di prenotazione che dalle ore 00.01 del 19/06/2022 permetterร  di prenotare lโ€™accesso alle spiagge de Lu Impostu e Cala Brandinchi con pochi semplici click. Successivamente sarร  disponibile anche lโ€™app per dispositivi Android e Apple.

Il sistema permetterร  di scegliere la spiaggia, la tipologia di utente (residente, utente TARI, ospite strutture ricettive ecc.) ed applicherร  in automatico le corrispondenti tariffe. Ricordiamo che lโ€™accesso per i residenti รจ gratuito ed il sistema verificherร  in automatico la congruitร  del codice fiscale con lโ€™anagrafe della popolazione residente. I clienti delle strutture ricettive regolarmente iscritte al Comune di San Teodoro dovranno inoltre inserire un codice fornito dalla struttura (๐˜ฑ๐˜ณ๐˜ฆ๐˜ท๐˜ช๐˜ข ๐˜ณ๐˜ฆ๐˜จ๐˜ช๐˜ด๐˜ต๐˜ณ๐˜ข๐˜ป๐˜ช๐˜ฐ๐˜ฏ๐˜ฆ ๐˜ข๐˜ญ ๐˜ด๐˜ช๐˜ด๐˜ต๐˜ฆ๐˜ฎ๐˜ข ๐˜ฅ๐˜ฆ๐˜ญ๐˜ญ๐˜ข ๐˜ด๐˜ต๐˜ฆ๐˜ด๐˜ด๐˜ข ๐˜ค๐˜ฉ๐˜ฆ ๐˜ท๐˜ฆ๐˜ณ๐˜ณ๐˜ขฬ€ ๐˜ข๐˜ต๐˜ต๐˜ช๐˜ท๐˜ข๐˜ต๐˜ข ๐˜ช๐˜ฏ ๐˜ฒ๐˜ถ๐˜ฆ๐˜ด๐˜ต๐˜ช ๐˜จ๐˜ช๐˜ฐ๐˜ณ๐˜ฏ๐˜ช). I clienti delle concessioni balneari invece dovranno attendere la conferma della propria prenotazione dal concessionario.

๐—œ๐—น ๐—ฝ๐—ฎ๐—ด๐—ฎ๐—บ๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ผ ๐—ฝ๐—ผ๐˜๐—ฟ๐—ฎฬ€ ๐—ฎ๐˜ƒ๐˜ƒ๐—ฒ๐—ป๐—ถ๐—ฟ๐—ฒ ๐˜๐—ฟ๐—ฎ๐—บ๐—ถ๐˜๐—ฒ ๐—ฐ๐—ฎ๐—ฟ๐˜๐—ฎ ๐—ฑ๐—ถ ๐—ฐ๐—ฟ๐—ฒ๐—ฑ๐—ถ๐˜๐—ผ ๐—ฒ ๐—ฝ๐—ฎ๐˜†๐—ฝ๐—ฎ๐—น ๐—ฎ๐—ฐ๐—ฐ๐—ฒ๐—ป๐—ฑ๐—ฒ๐—ป๐—ฑ๐—ผ ๐—ฎ๐—น ๐˜€๐—ถ๐˜๐—ผ ๐—ผ ๐—ฎ๐—น๐—น’๐—ฎ๐—ฝ๐—ฝ, ๐—ถ๐—ป๐—ผ๐—น๐˜๐—ฟ๐—ฒ ๐˜€๐—ถ ๐—ฒฬ€ ๐—ฝ๐—ฟ๐—ฒ๐˜ƒ๐—ถ๐˜€๐˜๐—ผ ๐—นโ€™๐—ถ๐—ป๐˜€๐˜๐—ฎ๐—น๐—น๐—ฎ๐˜‡๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฒ ๐—ฑ๐—ถ ๐˜๐—ผ๐˜๐—ฒ๐—บ ๐—ฎ๐—ด๐—น๐—ถ ๐—ถ๐—ป๐—ด๐—ฟ๐—ฒ๐˜€๐˜€๐—ถ ๐—ฐ๐—ต๐—ฒ ๐—ฝ๐—ฒ๐—ฟ๐—บ๐—ฒ๐˜๐˜๐—ฒ๐—ฟ๐—ฎ๐—ป๐—ป๐—ผ ๐—น๐—ฎ ๐—ฝ๐—ฟ๐—ฒ๐—ป๐—ผ๐˜๐—ฎ๐˜‡๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฒ ๐—ถ๐—ป ๐—น๐—ผ๐—ฐ๐—ผ ๐—ฒ๐—ฑ ๐—ฎ๐—ป๐—ฐ๐—ต๐—ฒ ๐—ถ๐—น ๐—ฝ๐—ฎ๐—ด๐—ฎ๐—บ๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ผ ๐—ถ๐—ป ๐—ฐ๐—ผ๐—ป๐˜๐—ฎ๐—ป๐˜๐—ถ. Le tariffe in vigore per lโ€™anno 2022 sono: accesso gratuito per residenti, bambini sotto 12 anni e persone diversamente abili; โ‚ฌ 1,00 per soggetti TARI nel Comune di San Teodoro, ospiti di strutture ricettive del territorio e concessioni balneari; โ‚ฌ 2,00 per tutti gli altri.La prenotazione sarร  attiva esclusivamente per il giorno successivo (ad esempio per il giorno 11/07 sarร  possibile prenotare dalle 00.01 del giorno 10/07) e fino ad esaurimento dei posti disponibili. Nel sito ๐˜„๐˜„๐˜„.๐˜€๐—ฎ๐—ป๐˜๐—ฒ๐—ผ๐—ฑ๐—ผ๐—ฟ๐—ผ๐˜€๐—ฝ๐—ถ๐—ฎ๐—ด๐—ด๐—ฒ.๐—ถ๐˜ sarร  inoltre possibile verificare in tempo reale lโ€™eventuale disponibilitร  residua di accessi alla spiaggia libera. Una volta terminata la procedura si riceverร  per email il codice di prenotazione in formato QR da mostrare allโ€™ingresso, dove verrร  consegnato il bracciale di riconoscimento. ๐˜•๐˜ฐ๐˜ต๐˜ข: ๐˜ณ๐˜ช๐˜ค๐˜ฐ๐˜ณ๐˜ฅ๐˜ช๐˜ข๐˜ฎ๐˜ฐ ๐˜ค๐˜ฉ๐˜ฆ ๐˜ช๐˜ญ ๐˜ด๐˜ช๐˜ด๐˜ต๐˜ฆ๐˜ฎ๐˜ข ๐˜ฅ๐˜ช ๐˜ฑ๐˜ณ๐˜ฆ๐˜ฏ๐˜ฐ๐˜ต๐˜ข๐˜ป๐˜ช๐˜ฐ๐˜ฏ๐˜ฆ ๐˜ฆฬ€ ๐˜ท๐˜ข๐˜ญ๐˜ช๐˜ฅ๐˜ฐ ๐˜ฆ๐˜ด๐˜ค๐˜ญ๐˜ถ๐˜ด๐˜ช๐˜ท๐˜ข๐˜ฎ๐˜ฆ๐˜ฏ๐˜ต๐˜ฆ ๐˜ฑ๐˜ฆ๐˜ณ ๐˜ญ๐˜ข ๐˜ฑ๐˜ณ๐˜ฆ๐˜ฏ๐˜ฐ๐˜ต๐˜ข๐˜ป๐˜ช๐˜ฐ๐˜ฏ๐˜ฆ ๐˜ฆ ๐˜ญโ€™๐˜ข๐˜ค๐˜ค๐˜ฆ๐˜ด๐˜ด๐˜ฐ ๐˜ข๐˜ญ๐˜ญ๐˜ฆ ๐˜ด๐˜ฑ๐˜ช๐˜ข๐˜จ๐˜จ๐˜ฆ ๐˜ฅ๐˜ช ๐˜“๐˜ถ ๐˜๐˜ฎ๐˜ฑ๐˜ฐ๐˜ด๐˜ต๐˜ถ ๐˜ฆ ๐˜Š๐˜ข๐˜ญ๐˜ข ๐˜‰๐˜ณ๐˜ข๐˜ฏ๐˜ฅ๐˜ช๐˜ฏ๐˜ค๐˜ฉ๐˜ช ๐˜ฆ ๐˜ฏ๐˜ฐ๐˜ฏ ๐˜ช๐˜ฏ๐˜ค๐˜ญ๐˜ถ๐˜ฅ๐˜ฆ ๐˜ฆ๐˜ท๐˜ฆ๐˜ฏ๐˜ต๐˜ถ๐˜ข๐˜ญ๐˜ช ๐˜ค๐˜ฐ๐˜ด๐˜ต๐˜ช ๐˜ฅ๐˜ช ๐˜ฑ๐˜ข๐˜ณ๐˜ค๐˜ฉ๐˜ฆ๐˜จ๐˜จ๐˜ช๐˜ฐ ๐˜ด๐˜ฆ ๐˜ฅ๐˜ฐ๐˜ท๐˜ถ๐˜ต๐˜ช.

PRIMO CAMPIONATO NAZIONALE DI NUOTO IN AcqUE LIBERE

A San Teodoro spiaggia La Cinta, SWIMTHEISLAND, il primo campionato Nazionale ACSI di nuoto in acque libere.

รˆ pronto a partire il circuito di nuoto in acque libere dalle location piรน spettacolari dโ€™Italia. Dalla Sardegna al via la prima tappa internazionale Swimtheisland San Teodoro, che sarร  presentata venerdรฌ 20 maggio, alle ore 11.30, alla Cantina Teo Dโ€™Oro da TriO Events, Endu e Comune di San Teodoro.

Tra le novitร  che saranno raccontate, il riconoscimento della manifestazione come primo Campionato Nazionale ACSI di nuoto in acque libere e la nuova start line dalla spiaggia La Cinta nellโ€™Area Naturale Marina Protetta Tavolara – Punta Coda Cavallo. Lโ€™atteso appuntamento, con il sostegno del Comune di San Teodoro, vedrร  cimentarsi con il nuoto outdoor anche Luca Sacchi, campione nei 400m misti, ora tecnico e commentatore televisivo, per festeggiare i 30 anni dalla medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Barcellona 1992.

Interverranno alla conferenza moderata da Max Rovatti di TriO Events, in localitร  Li Scapizzati, Rita Deretta, Sindaco del Comune di San Teodoro, Luciana Cossu, Vicesindaco e Assessore al Turismo del Comune di San Teodoro, Andrea Biancareddu, Assessore della Pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport della Regione Autonoma della Sardegna, Augusto Navone, Direttore dellโ€™Area Naturale Marina Protetta Tavolara – Punta Coda Cavallo, Alex Lanzo, Area Manager Jaked, Sandro Salerno, Event & Tourism Manager Endu, e Luca Sacchi.

Il programma gare vedrร  sabato 21 maggio lo svolgimento della Sprint Challenge (800m), seguita dal Family/Team Event (800m) e dalla staffetta MWM (Man-Woman-Man) Relay (800m). Si continuerร  con la Short Swim (1.800m) per concludersi al tramonto con la Sunset Swim (1.100m). Domenica 22 maggio, invece, dopo Classic (3.200m) e Long Swim (6.000m), si terranno le premiazioni comprendenti il podio della Combined Swim.

SAN TEODORO – SWIMTHEISLAND 2022

Weekend di nuoto in acque libere in diverse localitร  italiane, Sirmione, Golfo dell’Isola e San Teodoro.

Location dalla bellezza mozzafiato e dal cristallino mare di San Teodoro, 21-22 MAGGIO – NUOVA PARTENZA DALLA SPIAGGIA LA CINTA

Novitร  per la seconda edizione della gara, con il sostegno della Regione Autonoma della Sardegna e del Comune di San Teodoro, che si sposterร  sulla spiaggia La Cinta, di fronte a cui si erge lโ€™imponente Area Naturale Marina Protetta Tavolara – Punta Coda Cavallo. Questo arco di sabbia finissima lungo 5 km, tra i simboli della costa nord-orientale e dellโ€™intera regione, degrada dolcemente in un mare azzurro e limpido, con dune ricoperte da ginepri secolari in uno dei contesti naturalistici piรน belli del Mediterraneo.

Sabato 21 maggio si partirร  con la Sprint Challenge (800m), strutturata in un turno di qualificazione e una finale, seguita dal Family/Team Event (800m), composti da 2 o 3 membri, e dalla staffetta MWM (Man-Woman-Man) Relay (800m). Il programma continuerร  con la Short Swim (1.800m), valida anche per i partecipanti alla Combined, per concludersi questa volta al tramonto con la Sunset Swim (1.100m), nuotata non competitiva verso il promontorio di Puntaldรฌa. Domenica 22 maggio, invece, dopo lo svolgimento di Classic (3.200m) e Long Swim (6.000m), le premiazioni comprendenti il podio della Combined Swim, combinata di Short nella giornata di sabato e Classic domenica.

>>> VIDEO <<<

BANDO PUBBLICO PER EROGAZIONE CONTRIBUTI BONIFICA AMIANTO

Bando pubblico per l’erogazione di contributi a beneficio di privati per interventi di bonifica di manufatti contenenti amianto.

Con Determinazione Dirigenziale n. 2393 del 12.08.2021 ย la Provincia di Sassari โ€“ Zona Omogenea Olbia Tempio, ravvisata la necessitร  di garantire la piรน ampia e proficua partecipazione al bando in oggetto,ย  ha stabilito di prorogare i termini di ricezione delle domande di contributo al giorno 31.12.2021.ย 

immagine archivio

Con la presente, si vuole inoltre ricordare che:
> trattasi di bando a sportello aperto sino ad esaurimento fondi;
> I contributi saranno assegnati per un importo pari al 60% delle spese ammissibili calcolate adottando i massimali indicati nel bando e comunque non oltre โ‚ฌ 5.000,00, oneri fiscali compresi. I contributi saranno erogati in un’unica soluzione ad avvenuta conclusione dei lavori e dietro presentazione della documentazione richiesta.

La domanda di contributo dovrร  essere riferita ad un immobile ubicato nel territorio di competenza della Zona Omogenea, in regola con le disposizioni urbanistiche, edilizie ed igienico sanitarie. Se trattasi di piรน immobili, devono
essere presentate diverse domande.
Lโ€™istanza, completa della scheda di auto notifica e degli allegati elencati nel bando, dovrร  pervenire, con raccomandata A/R o consegnata a mano, allโ€™Ufficio Protocollo della Provincia Sassari โ€“ Zona Omogenea Olbia Tempio, Settore 9 Sviluppo e Ambiente Nord Est, Via A. Nanni, n.17/19, 07026 Olbia oppure alla PEC: zonaomogenea.olbiatempio@pec.provincia.ss.it

Il suddetto bando e i relativi allegati, approvati con la Determinazione n. 2216 del 02.08.2019, sono consultabili sul
sito web istituzionale della Provincia di Sassari al link http://www.provincia.sassari.it/it/newsview.wpcontentId=NEW117653 e nel sito www.infeagallura.it .
Il responsabile del procedimento รจ il Sig. Luigi Saltalamacchia, contattabile presso il Servizio 9B Rifiuti ai seguenti
recapiti: tel. 0789-557628; e-mail: l.saltalamacchia@provincia.sassari.it

Nota Stampa

DOPPIA ALLERTA METEO IN SARDEGNA

Doppia allerta meteo in tutta la Sardegna, per ondata di calore e incendi. per quasi tutta la settimana si prevedono temperature massime diffusamente oltre i 37 gradi e localmente ben oltre i 40.

Le temperature massime molto elevate hanno portato il servizio di Protezione Civile regionale a diramare un nuovo avviso di condizioni meteorologiche avverse fino alle 18 di venerdรฌ 13.

Quanto indicato nel bollettino di allerta, si presume che al culmine del fenomeno, tra martedรฌ 10 e mercoledรฌ 11, le temperature possano raggiungere di pomeriggio isolati picchi superiori ai 44ยฐC mentre le minime notturne rimaranno diffusamente oltre i 24 gradi con locali picchi oltre i 30.

Sale l’allerta per il pericolo incendi in Sardegna per una giornata che si annuncia da bollino rosso. La Protezione Civile regionale, infatti, ha innalzato il livello di pericolositร  per la giornata di martedรฌ 10 agosto con un nuovo bollettino di previsione che passa da un’allerta arancione a rossa. Il “pericolo estremo” riguarda mezza Isola, dal Sulcis al Campidano sino all’Oristanese e parte del Nuorese e Sassarese.

GIOVANE DONNA AGGREDITA IN SPIAGGIA

Oggi una giovane donna รจ stata aggredita perchรฉ con educazione chiedeva ad alcune persone di non sostare nelle dune della bellissima spiaggia di Cala Brandinchi. Chiedeva semplicemente di ๐ซ๐ข๐ฌ๐ฉ๐ž๐ญ๐ญ๐š๐ซ๐ž il nostro territorio, il nostro mare e le nostre spiagge, comunica il Sindato Deretta, Il turismo parte anche dallโ€™๐ž๐๐ฎ๐œ๐š๐ณ๐ข๐จ๐ง๐ž e dal rispetto delle persone ed anche del nostro territorio, comportamenti imprescindibili per essere accolti e dividere con noi le nostre meraviglie.

Il Sindaco, la Giunta ed il Consiglio stringono con un forte abbraccio la nostra piรน giovane consigliera e delegata alle politiche giovanili, con la speranza che ๐Œ๐€๐ˆ si debba raccontare di episodi di inciviltร . Giulia sta bene, “ha solamente i suoi bellissimi capelli un poโ€™ piรน lunghi.” Buon senso. Sempre. Con la speranza che domani ci saranno una, dieci, cento Giulia che aiuteranno a capire cosa รจ giusto e cosa รจ sbagliato.

๐‹๐ž ๐ฌ๐ฉ๐ข๐š๐ ๐ ๐ž, ๐ข๐ฅ ๐ฆ๐š๐ซ๐ž ๐ž ๐ข๐ฅ ๐ญ๐ž๐ซ๐ซ๐ข๐ญ๐จ๐ซ๐ข๐จ ๐๐ข ๐’๐š๐ง ๐“๐ž๐จ๐๐จ๐ซ๐จ ๐ฌ๐จ๐ง๐จ ๐ฏ๐š๐ฅ๐จ๐ซ๐ž ๐ž ๐›๐ž๐ฅ๐ฅ๐ž๐ณ๐ณ๐š ๐๐ข ๐“๐”๐“๐“๐ˆ ๐ž ๐ญ๐ฎ๐ญ๐ญ๐ข ๐๐จ๐›๐›๐ข๐š๐ฆ๐จ ๐ž๐ฌ๐ฌ๐ž๐ซ๐ž ๐†๐ข๐ฎ๐ฅ๐ข๐š ๐ง๐ž๐ฅ ๐๐ข๐Ÿ๐ž๐ง๐๐ž๐ซ๐ž ๐ž ๐ฉ๐ซ๐จ๐ญ๐ž๐ ๐ ๐ž ๐’๐€๐ ๐“๐„๐Ž๐ƒ๐Ž๐‘๐Ž.

DIVIETO DI CONSUMO ITINERANTE SU AREE PUBBLICHE DI BEVANDE IN CONTENITORI DI VETRO E LATINE

Ordinanza del Sindaco che vieta in tutto il territorio comunale il consumo itinerante su aree pubbliche di qualsiasi bevanda in contenitori di vetro e o lattine di tutti i giorni feriali, festivi e prefestivi.

Misure per la tutela della sicurezza urbana, dell’incolumitร  e della salute pubblica su tutto il territorio comunale. San Teodoro รจ un Comune ad alta vocazione turistica e nel periodo estivo si registrano fenomeni di abbandono dei contenitori di bevande sul territorio comunale, con incontrollata diffusione di materiali che, oltre a deturpare il suolo pubblico, comportano un aumento del rischio per l’incolumitร  delle persone visto il potenziale loro improprio utilizzo quali oggetti contundenti atti ad offendere; gli episodi capaci di porre a nocumento la sicurezza urbana rischiano di acuirsi, in particolare, con la oramai avviata stagione estiva, quando di consueto si registra un maggior afflusso di persone nelle zone centrali del Comune di San Teodoro, per intrattenersi presso, o nei pressi, di esercizi pubblici o commerciali anche dopo lโ€™orario di chiusura;

>>>> ORDINANZA NR 27 <<<<

L’ESTATE DI ANNA – SERIE TV AMBIENTATA A SAN TEODORO

Lโ€™estate di Anna sta per arrivare. da oggi, 15 Giugno, ogni martedรฌ ci sarร  un nuovo episodio della serie voluta dal Comune di San Teodoro e prodotta da White Box Studio.


Sarร  on line da oggi, alle ore 20.00, la prima puntata della serie Tv “L’estate di Anna”. Scritta da Gianluca Vassallo che lโ€™ha diretta con Francesco Mannironi, la storia racconta lโ€™educazione sentimentale di due adolescenti nellโ€™attesa dellโ€™estate. Voluta dall’amministrazione comunale per promuovere il paese, Gianluca Vassallo con la sua troupe di White Box hanno scelto luoghi vari e suggestivi del territorio tra cui; Monti Nieddu, Piuntaldia, Punta Est e altre location molto suggestive.

La serie tv รจ suddivisa in 7 puntate che si presente in termini di comunicazione turistica con un nuovo linguaggio e innovativo. “Una magnifica Natalia Solona, al suo debutto, รจ Anna, Matteo Tedde รจ, perfettamente, Marco. Lโ€™estate prima dellโ€™estate, invece, รจ quella di tutti noi. Da sempre”.

OPERAZIONE “ONDA BLU” – GUARDIA COSTIERA A TUTELA DELL’AMBIENTE

Il Centro di Coordinamento Ambientale Marino (C.C.A.M.) della Direzione Marittima di Olbia ha diretto una operazione complessa, disposta a livello nazionale dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, a tutela dellโ€™ambiente che ha visto il personale della Guardia Costiera impegnato, dai primi di aprile ai primi di maggio, in centinaia di controlli mirati nellโ€™intero ambito territoriale del Nord Sardegna

Lโ€™operazione โ€œONDA BLUโ€, incentrata sul contrasto alle violazioni relative agli scarichi idrici, al ciclo dei rifiuti ed al traffico di rifiuti via mare, รจ stata svolta attraverso lโ€™impiegodei tre Nuclei Operativi di Polizia Ambientale (N.O.P.A.) istituiti presso le Capitanerie di porto di Olbia, Porto Torres e La Maddalena.

I Comandi territoriali hanno inoltre effettuato un monitoraggio costante del traffico marittimo mercantile per il contrasto delle violazioni dei limiti di navigazione in prossimitร  delle aree marine protette, mediante lโ€™impiego dei sistemi in uso alle sale operative e controlli in mare svolti dai mezzi navali del Corpo.

Lโ€™operazione รจ stata inoltre supportata da mezzi aerei della Guardia Costiera equipaggiati con moderni sistemi di telerilevamento, idonei a verificare la presenza di eventuali scarichi idrici non autorizzati o non conformi alle normative vigenti, che rappresentano una delle principali cause di inquinamento dei corsi dโ€™acqua e dei mari.

Lโ€™intensa attivitร  ha permesso di individuare alcuni rilevanti illeciti penali in violazione del D.Lgs 152/2006 – Testo Unico sullโ€™Ambiente: in particolare, nella zona industriale di Olbia รจ stata verificata la presenza di due scarichi di acque reflue industriali non autorizzati con lโ€™individuazione dei responsabili, il sequestro degli impianti e la comunicazione di notizia di reato alla competente Procura della Repubblica di Tempio Pausania.

Sono stati inoltre riscontrati e sanzionati numerosi illeciti amministrativi riguardanti la non conformitร  dei registri inerenti la movimentazione dei rifiuti.

ย โ€œLโ€™azione di contrasto verso i fenomeni di illeciti ambientali proseguirร  con la ricognizione dettagliata del territorio โ€“ ha affermato il Direttore Marittimo di Olbia, Capitano di Vascello Giovanni Canu โ€“ e i dovuti accertamenti sul regolare trattamento delle acque reflue, lโ€™individuazione di scarichi irregolari, la verifica della funzionalitร  degli impianti di depurazione e lโ€™accertamento di eventuali violazioni relative al deposito, la discarica, lโ€™abbandono, il trasporto ed il trattamento dei rifiutiโ€

PESCA ABUSIVA DI RICCI A PUNTA SALINE

Intervento della Guardia Costiera di Olbia per pesca abusiva di ricci a Punta Saline.

Durante gli ordinari controlli messi in campo dagli uomini della Capitaneria di Porto โ€“ Guardia Costiera di Olbia, coordinati dal Direttore Marittimo del Nord Sardegna Capitano di Vascello Giovanni CANU, un Nucleo di Ispettori Pesca ha sorpreso nelle acque antistanti Punta delle Saline (Comune di Olbia) un pescatore di frodo intento nel prelievo non autorizzato di ricci di mare. Dopo un breve appostamento il pescatore di frodo รจ stato bloccato sulla battigia con oltre 500 ricci di mare (Paracentrotus lividus).
Il personale della Capitaneria ha provveduto ad elevare il relativo verbale amministrativo procedendo inoltre al sequestro del pescato per violazione delle normative regionali in vigore.
La suddetta normativa regionale consente infatti la pesca del riccio di mare esclusivamente ai pescatori professionali, con precise modalitร  indicate nel Decreto della Regione Autonoma Sardegna volte a salvaguardare lo stock ittico della specie.
Lโ€™attivitร  degli uomini della Capitaneria ha permesso di evitare un prelievo sconsiderato da parte di abusivi che causano un depauperamento delle colonie; a tal proposito รจ stata verificata la vitalitร  del pescato che รจ stato restituito al proprio habitat mediante la reimmissione in mare allโ€™interno dellโ€™Area Marina Protetta di Tavolara Punta Coda Cavallo.
Lโ€™operazione posta in essere va inquadrata nella piรน ampia serie di controlli ambientali e sulla filiera ittica posti in essere quotidianamente dal personale della Capitaneria di Porto di Olbia al fine di reprimere eventuali altre attivitร  illecite e proseguirร  nelle prossime settimane per garantire la tutela della salute pubblica e della fauna marina.

1 2 3