AGGIORNAMENTO COVID A SAN TEODORO

Aggiornamento COVID a San Teodoro, attualmente il numero dei residenti positivi al Covid-19 rimane invariato rispetto alla giornata di ieri, pertanto ad oggi si confermano 15 casi.

Con il Servizio di Igiene Pubblica di Olbia, a partire da ieri e fino al contenimento del contagio, il personale comunale incaricato sta provvedendo a sentire telefonicamente tutte le persone positive e segnalate come โ€œcontatti di positivoโ€ al fine di tracciare la rete dei contatti. Inoltre al fine di contrastare la diffusione del virus รจ stata emessa lโ€™Ordinanza n. 7/2021 che ha disposto la ๐˜€๐—ผ๐˜€๐—ฝ๐—ฒ๐—ป๐˜€๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฒ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น๐—น๐—ฒ ๐—ฎ๐˜๐˜๐—ถ๐˜ƒ๐—ถ๐˜๐—ฎฬ€ ๐—ฑ๐—ถ๐—ฑ๐—ฎ๐˜๐˜๐—ถ๐—ฐ๐—ต๐—ฒ ๐—ถ๐—ป ๐—ฝ๐—ฟ๐—ฒ๐˜€๐—ฒ๐—ป๐˜‡๐—ฎ ๐—ฒ ๐—นโ€™๐—ฎ๐˜๐˜๐—ถ๐˜ƒ๐—ฎ๐˜‡๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฒ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น๐—น๐—ฎ ๐——๐—”๐——, ๐—ฑ๐—ฒ๐—น๐—น๐—ฒ ๐˜€๐—ฐ๐˜‚๐—ผ๐—น๐—ฒ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น๐—นโ€™๐—ถ๐—ป๐—ณ๐—ฎ๐—ป๐˜‡๐—ถ๐—ฎ,๐—ฝ๐—ฟ๐—ถ๐—บ๐—ฎ๐—ฟ๐—ถ๐—ฒ ๐—ฒ ๐˜€๐—ฒ๐—ฐ๐—ผ๐—ป๐—ฑ๐—ฎ๐—ฟ๐—ถ๐—ฒ ๐—ฑ๐—ถ ๐—ฝ๐—ฟ๐—ถ๐—บ๐—ผ ๐—ด๐—ฟ๐—ฎ๐—ฑ๐—ผ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น ๐—ฝ๐—น๐—ฒ๐˜€๐˜€๐—ผ ๐˜€๐—ฐ๐—ผ๐—น๐—ฎ๐˜€๐˜๐—ถ๐—ฐ๐—ผ ๐—ฑ๐—ถ ๐—ฆ๐—ฎ๐—ป ๐—ง๐—ฒ๐—ผ๐—ฑ๐—ผ๐—ฟ๐—ผ ๐—ฒ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น ๐— ๐—ถ๐—ฐ๐—ฟ๐—ผ๐—ป๐—ถ๐—ฑ๐—ผ ๐—–๐—ผ๐—บ๐˜‚๐—ป๐—ฎ๐—น๐—ฒ ๐—ฑ๐—ฎ ๐—ฑ๐—ผ๐—บ๐—ฎ๐—ป๐—ถ ๐Ÿฎ๐Ÿฐ/๐Ÿฌ๐Ÿฎ/๐Ÿฎ๐Ÿฌ๐Ÿฎ๐Ÿญ ๐—ฎ๐—น ๐Ÿฌ๐Ÿต/๐Ÿฌ๐Ÿฏ/๐Ÿฎ๐Ÿฌ๐Ÿฎ1.

CASISTICHE COVID-19

“Al fine di facilitare l’individuazione di possibili contatti e le procedure da attivare nel caso in cui ci si trovi nella condizione di possibile contagio, e comprendere le disposizioni concordate e validate dall’ATS si elencano di seguito le casistiche piรน frequenti con i relativi protocolli da attivare. ๐‘†๐‘– ๐‘œ๐‘๐‘๐‘™๐‘–๐‘”๐‘Ž๐‘›๐‘œ ๐‘– ๐‘๐‘–๐‘ก๐‘ก๐‘Ž๐‘‘๐‘–๐‘›๐‘– ๐‘Ž๐‘‘ ๐‘œ๐‘ ๐‘ ๐‘’๐‘Ÿ๐‘ฃ๐‘Ž๐‘Ÿ๐‘’ ๐‘ž๐‘ข๐‘Ž๐‘›๐‘ก๐‘œ ๐‘‘๐‘– ๐‘ ๐‘’๐‘”๐‘ข๐‘–๐‘ก๐‘œ ๐‘–๐‘›๐‘‘๐‘–๐‘๐‘Ž๐‘ก๐‘œ ๐‘–๐‘› ๐‘š๐‘Ž๐‘›๐‘–๐‘’๐‘Ÿ๐‘Ž ๐‘ ๐‘๐‘Ÿ๐‘ข๐‘๐‘œ๐‘™๐‘œ๐‘ ๐‘Ž” comunica l’amministrazione comunale.

>> Il Sig. Rossi risulta essere positivo al Covid-19:

a) deve rimanere in isolamento in attesa di successive comunicazioni da parte dellโ€™ATS;

b) deve comunicare sempre allโ€™ATS e al Comune lโ€™elenco di tutti i soggetti con i quali รจ entrato in stretto contatto(1);

c) il Sig. Rossi rimane in isolamento fino a negativizzazione di 1 o 2 tamponi(2);

d) il nucleo familiare convivente del Sig. Rossi deve sottoporsi a tampone e rimanere in quarantena per 14 giorni ed eseguire un secondo tampone a fine quarantena.

>> Il Sig. Bianchi (contatto con positivo covid-19) che ha avuto un contatto stretto con il Sig. Rossi (risultato positivo al covid-19):

a) deve sottoporsi a tampone e rimanere in quarantena per 14 giorni ed eseguire un secondo tampone a fine quarantena;b) il Sig. Bianchi deve segnalare al Comune e allโ€™ATS di avere avuto un contatto con il Sig. Rossi (risultato positivo al covid-19) sempre che non lo abbia giร  fatto lo stesso Sig. Rossi;

c) il nucleo familiare convivente del Sig. Bianchi, se questโ€™ultimo รจ minore, deve eseguire una quarantena fino al secondo tampone negativo del Sig. Bianchi (essendo praticamente impossibile sottoporre a isolamento totale un minore);

d) se invece il Sig. Bianchi dovesse essere un adulto e sempre che sia possibile sottoporre a isolamento totale il sig. Bianchi, il nucleo famigliare convivente del Sig. Bianchi dovrebbe, nell’ottica di una limitazione dei contagi vista l’alta contagiositร  di questo virus, sottoporsi a quarantena fiduciaria fino all’esito negativo del primo tampone del Sig. Bianchi.

>>Il Sig. Verdi (contatto di contatto con positivo covid-19) che ha avuto uno stretto contatto con il Sig. Bianchi:

a) dovrร  sottoporsi a quarantena fiduciaria fino allโ€™esito negativo del primo tampone del Sig. Bianchi;

b) nessuna prescrizione per il nucleo familiare convivente del Sig. Verdi. Si ricorda che le persone sottoposte a quarantena/isolamento(3), obbligatoria o fiduciaria, segnalate allโ€™ATS, riceveranno una dichiarazione che verrร  usata dai medici di famiglia per certificarne l’assenza dal lavoro.

๐‘๐‘‚๐‘‡๐ธ(1) ๐‘ƒ๐‘’๐‘Ÿ ๐‘™๐‘Ž ๐‘‘๐‘’๐‘“๐‘–๐‘›๐‘–๐‘ง๐‘–๐‘œ๐‘›๐‘’ ๐‘‘๐‘– ๐‘๐‘œ๐‘›๐‘ก๐‘Ž๐‘ก๐‘ก๐‘œ ๐‘ ๐‘ก๐‘Ÿ๐‘’๐‘ก๐‘ก๐‘œ ๐‘ ๐‘– ๐‘Ÿ๐‘–๐‘š๐‘Ž๐‘›๐‘‘๐‘Ž ๐‘Ž๐‘™๐‘™๐‘Ž ๐ถ๐‘–๐‘Ÿ๐‘๐‘œ๐‘™๐‘Ž๐‘Ÿ๐‘’ ๐‘€๐‘–๐‘›๐‘–๐‘ ๐‘ก๐‘’๐‘Ÿ๐‘œ ๐‘‘๐‘’๐‘™๐‘™๐‘Ž ๐‘†๐‘Ž๐‘™๐‘ข๐‘ก๐‘’ ๐‘›. 18584/2020.(2) ๐‘†๐‘– ๐‘–๐‘›๐‘ก๐‘’๐‘›๐‘‘๐‘œ๐‘›๐‘œ ๐‘’๐‘ ๐‘๐‘™๐‘ข๐‘ ๐‘–๐‘ฃ๐‘Ž๐‘š๐‘’๐‘›๐‘ก๐‘’ ๐‘– ๐‘ก๐‘Ž๐‘š๐‘๐‘œ๐‘›๐‘– ๐‘š๐‘œ๐‘™๐‘’๐‘๐‘œ๐‘™๐‘Ž๐‘Ÿ๐‘– ๐‘๐‘’๐‘Ÿ๐‘ก๐‘–๐‘“๐‘–๐‘๐‘Ž๐‘ก๐‘– ๐ด๐‘‡๐‘†.(3) ๐‘„๐‘ข๐‘Ž๐‘Ÿ๐‘Ž๐‘›๐‘ก๐‘’๐‘›๐‘Ž: ๐‘–๐‘›๐‘ก๐‘’๐‘Ÿ๐‘’๐‘ ๐‘ ๐‘Ž ๐‘™๐‘’ ๐‘๐‘’๐‘Ÿ๐‘ ๐‘œ๐‘›๐‘’ ๐‘ ๐‘Ž๐‘›๐‘’ ๐‘โ„Ž๐‘’ ๐‘ ๐‘œ๐‘›๐‘œ ๐‘ฃ๐‘’๐‘›๐‘ข๐‘ก๐‘’ ๐‘Ž ๐‘๐‘œ๐‘›๐‘ก๐‘Ž๐‘ก๐‘ก๐‘œ ๐‘๐‘œ๐‘› ๐‘ข๐‘› ๐‘๐‘œ๐‘ ๐‘–๐‘ก๐‘–๐‘ฃ๐‘œ ๐‘’ ๐‘›๐‘œ๐‘› ๐‘‘๐‘’๐‘ฃ๐‘œ๐‘›๐‘œ ๐‘Ž๐‘ฃ๐‘’๐‘Ÿ๐‘’ ๐‘๐‘œ๐‘›๐‘ก๐‘Ž๐‘ก๐‘ก๐‘– ๐‘๐‘œ๐‘› ๐‘›๐‘’๐‘ ๐‘ ๐‘ข๐‘›๐‘œ ๐‘๐‘’๐‘Ÿ ๐‘™๐‘Ž ๐‘‘๐‘ข๐‘Ÿ๐‘Ž๐‘ก๐‘Ž ๐‘‘๐‘’๐‘™ ๐‘๐‘’๐‘Ÿ๐‘–๐‘œ๐‘‘๐‘œ ๐‘‘๐‘– ๐‘–๐‘›๐‘๐‘ข๐‘๐‘Ž๐‘ง๐‘–๐‘œ๐‘›๐‘’ ๐‘‘๐‘’๐‘™ ๐‘ฃ๐‘–๐‘Ÿ๐‘ข๐‘  (14 ๐‘”๐‘–๐‘œ๐‘Ÿ๐‘›๐‘–).๐ผ๐‘ ๐‘œ๐‘™๐‘Ž๐‘š๐‘’๐‘›๐‘ก๐‘œ: ๐‘Ÿ๐‘–๐‘”๐‘ข๐‘Ž๐‘Ÿ๐‘‘๐‘Ž ๐‘– ๐‘๐‘Ž๐‘ ๐‘– ๐‘Ž๐‘๐‘๐‘’๐‘Ÿ๐‘ก๐‘Ž๐‘ก๐‘– ๐‘‘๐‘– ๐ถ๐‘œ๐‘ฃ๐‘–๐‘‘-19 ๐‘โ„Ž๐‘’ ๐‘‘๐‘’๐‘ฃ๐‘œ๐‘›๐‘œ ๐‘–๐‘ ๐‘œ๐‘™๐‘Ž๐‘Ÿ๐‘ ๐‘– ๐‘‘๐‘Ž ๐‘ก๐‘ข๐‘ก๐‘ก๐‘– ๐‘’๐‘‘ ๐‘’๐‘ฃ๐‘–๐‘ก๐‘Ž๐‘Ÿ๐‘’ ๐‘–๐‘› ๐‘ก๐‘ข๐‘ก๐‘ก๐‘– ๐‘– ๐‘š๐‘œ๐‘‘๐‘– ๐‘™๐‘Ž ๐‘ก๐‘Ÿ๐‘Ž๐‘ ๐‘š๐‘–๐‘ ๐‘ ๐‘–๐‘œ๐‘›๐‘’ ๐‘‘๐‘’๐‘™๐‘™โ€™๐‘–๐‘›๐‘“๐‘’๐‘ง๐‘–๐‘œ๐‘›๐‘’.

COMUNICAZIONE DEL SINDACO DI SAN TEODORO

Gentilissimi concittadini, in relazione ad alcune informazioni ricevute, chiunque in questi giorni sia risultato positivo al COVID-19 o sia entrato in contatto con persone risultate positive al COVID-19, รจ pregato di contattare tempestivamente il numero 348 25 72 772 o comunicarlo allโ€™indirizzo mail dedicato comunicazionicovid@comunesanteodoro.gov.it, oltrechรฉ al proprio medico di medicina generale e di seguire le indicazioni ricevute in modo rigoroso e responsabilile.

Questa segnalazione volontaria รจ molto importante per permettere di attivare tempestivamente tutte le procedure e sollecitare la stessa ATS qualora necessario.

Ricordiamoci sempre di applicare tutte le regole di precauzione

  • indossiamo sempre la mascherina;
  • manteniamo il distanziamento,
  • evitiamo gli assembramenti;
  • igienizziamo le mani il piรน possibile.

Il Sindaco
Rita Deretta

RECRUITING DAY – BAGLIONI RESORT A SAN TEODORO

Baglioni Hotels & Resort specializzato e leader in Italia nel segmento Luxury, che da questโ€™anno prende il Paradise Resort e Spa,ย cerca figure per la prossima apertura stagionale a Lu Impostu -San Teodoro.

La Baglioni Hotels รจ alla ricerca delle seguenti figure:

  • Front Office
  • F&B
  • Cucina
  • SPA
  • Spiaggia e piscine
  • Amministrazione, Risorse Umane โ€“ Economato
  • Manutenzione
  • Area Sales

Per partecipare, Necessita inoltrare la candidatura a bh.recruitingday@baglionihotels.com, evidenziando la posizione per cui desideri candidarti. Sarร  cura dei Recruiter ed HR Manager contattare e fissare un incontro per un colloquio conoscitivo di persona presso il Baglioni Resort , in via Tavolara, Localitร  Lu Impostu โ€“ San Teodoro (SS) nelle seguenti giornate:

  • 23 Febbraio dalle h. 9:30 alle h. 17:00
  • 24 Febbraio dalle h. 9:30 alle h. 16:00

IMPORTANTE: Saranno presi in considerazione solo i curriculum di candidati idonei, tutti gli altri, qualora non dovessero essere contattati entro domenica 21 febbraio 2021, verranno inseriti allโ€™interno del database per future esigenze di compagnia.

MATER OLBIA – NUOVI ORARI RITIRO REFERTI

A partire da lunedรฌ 15 febbraio i nuovi orari per il ritiro referti sono i seguenti: dal lunedรฌ al venerdรฌ dalle ore 11.30 alle ore 15.30.

Il referto รจ un documento personale che contiene lโ€™esito dellโ€™esame effettuato. Esso viene consegnato al termine dellโ€™esame, ove possibile, o a distanza di qualche giorno dallโ€™effettuazione dellโ€™esame, laddove la refertazione richieda piรน tempo.

Referti di laboratorio

Come funziona:ย in fase di accettazione sarร  chiesto di fornire un numero di telefono cellulare ed un indirizzo e-mail personale.

Lโ€™invio del referto al suo indirizzo e-mail Le verrร  comunicato via SMS:

  • accedere alla propria casella di posta elettronica dal dispositivo in uso (computer / smartphone)
  • aprire lโ€™email inviata dal Mater Olbia cliccando sul link evidenziato in giallo (vedi figura)
  • inserire il codice identificativo (PIN) ricevuto via SMS
  • inserire la spunta โ€œnon sono un robotโ€
  • scaricare il referto in formato PDF
  • Se dovesse avere problemi nellโ€™apertura del file consigliamo di scaricare:

Qualora non riuscisse ad aprire il referto, scrivere a cuplaboratorio@materolbia.com riportando i seguenti dati: nome, cognome, data dellโ€™esame, codice fiscale, email e numero di cellulare. In questo modo ritenteremo lโ€™invio. 

Referti di radiologia

Come funziona:ย In fase di accettazione sarร  chiesto di fornire un numero di telefono cellulare ed un indirizzo e-mail personale. Entrambi i dati richiesti sono importanti ai fini della notifica di avvenuta refertazione dellโ€™esame e di disponibilitร  del referto.

Quando รจ disponibile il referto dellโ€™esame effettuato: riceverร  un sms o una email di notifica non appena sarร  disponibile il suo referto che dovrร  essere ritirato entro 90 giorni dalla notifica. Qualora non ricevesse sms o email di notifica puรฒ inviare una email aย referti.radiologia@materolbia.comindicando nome, cognome e contatto telefonico. In caso di mancato ritiro entro il termine di 90 giorni dalla notifica, il suo referto viene distrutto nella tutela della privacy, e lโ€™eventuale ristampa รจ a pagamento (vedi sezione richiesta duplicato referto di radiologia).

Modalitร  di ritiro:

  • ritiro di persona presso lโ€™edificio F1 antistante lโ€™ingresso principale dellโ€™ospedale dal lunedรฌ al venerdรฌ dalle ore 11.00 alle ore 15.00. NB. A partire dal 15 febbraio lโ€™orario di ritiro subirร  una piccola variazione. sarร  quindi possibile ritirare i referti dal lunedรฌ al venerdรฌ dalle ore 11.30 alle ore 15.30. Qualora fosse impossibilitato al ritiro del suo referto in prima persona, รจ possibile il ritiro con delega di un soggetto terzo, compilando il modulo disponibile:
    • allegando la copia del documento del delegante;
    • esibendo il documento di identitร  del delegato in originale.
  • mediante spedizione con corriere espresso solo per RMN, TAC, RX e MAMMO: il paziente potrร  richiedere la spedizione del referto solo in fase di accettazione, con pagamento contestuale delle spese pari a 25,00โ‚ฌ per ogni referto. La spedizione avverrร  il giorno successivo alla notifica di avvenuta refertazione dellโ€™esame (via sms o via email): La ricezione รจ garantita:
    • entro 24 ore nella regione Sardegna
    • entro 48 ore nel resto dโ€™Italia.

Richiesta duplicato referti

Come funziona:ย รจ possibile richiedere il duplicato del referto di un esame eseguito presso gli sportelli dellโ€™accettazioneย compilando il modulo disponibile. La copia del referto sarร  disponibile entro 48 ore dalla richiesta.

Costi:ย la richiesta di duplicato ha un costo di 15,00โ‚ฌ per referto.

Modalitร  di ritiro:ย le modalitร  sono analoghe a quelle del ritiro dei referti di radiologia.

Chi puรฒ inoltrare la richiesta di duplicato:

  • Il diretto interessatoย provvisto di documento di identitร 
  • Un delegatoย presentando il modulo di richiesta compilato e sottoscritto dal titolare della documentazione, allegando il documento di identitร  di questโ€™ultimo (in originale o copia controfirmata dal titolare). Al ritiro, il delegato dovrร  essere provvisto del proprio documento di identitร , di delega firmata e di un documento di identitร  del delegante (in originale o copia controfirmata dal titolare)
  • Nel caso di minori o incapaci assoluti/relativi, coloro che esercitano la patria potestร  o tutori/curatori (oppure loro delegati) muniti di adeguata documentazione legale ed eventuale delega.ย Il minore emancipatoย dovrร  produrre una certificazione idonea
  • Gli erediย legittimariย del paziente deceduto, muniti di adeguata documentazione legale/autocertificazioni attestanti la propria relazione di parentela. Quando iย legittimariย siano piรน dโ€™uno e vi sia tra loro dissenso, รจ competente in merito lโ€™Autoritร  Giudiziaria

Scarica qui il modello di richiesta duplicato

Scarica qui il modello di delega

VACCINI PER OVER 80 – SI PARTE IL 20 FEBBRAIO

La somministrazione dei vaccini per gli over 80 in Sardegna dovrebbe partire il 20 febbraio. La somministrazione dovrebbe partire durante lo screening “Sardi e sicuri” in programma il 20 e il 21 febbraio in Medio Campidano.

L’assessore della Sanitร  Mario Nieddu, conferma in una nota stampa, che la Regione aveva pensato di mettere in campo il binomio tamponi-vaccini per gli ultraottantenni giร  in occasione dello screening di domani e domenica a Nuoro con, a disposizione, circa undicimila dosi di Pfizer. Ma il progetto รจ stato rinviato al prossimo weekend. Anche di questo si sta parlando durante l’unitร  di crisi regionale sul piano vaccinale, convocata soprattutto per fare il punto sulla tempistica sulla base della disponibilitร  dei vaccini.

In Sardegna, intanto, รจ arrivata giorni fa la prima consegna di farmaco AstraZeneca destinato agli under 55 dipendenti delle scuole, forze dell’ordine e militari. L’Ufficio scolastico regionale sta fornendo gli elenchi degli insegnanti, mentre per le forze armate, di polizia e vigili del fuoco il Viminale ha scritto ai prefetti, chiedendo una ricognizione sul personale idoneo. Ma la somministrazione non รจ ancora cominciata e potrebbe scattare da un momento all’altro. Sarร  attivata molto presto la piattaforma Cup Web dove i cittadini potranno telefonare per le prenotazioni oppure registrarsi online.

Intanto, secondo il report struttura commissaria per l’emergenza, ad oggi in Sardegna sono state somministrate 59.676 dosi su 85.520 consegnate, quindi il 69,8%.

Fonte Ansa.it

ASSL OLBIA – INIZIA LA VACCINAZIONE ANTI COVID DEGLI OSPITI DELLE CASE PER ANZIANI E RSA

Eโ€™ iniziata questa mattina da Telti e da Olbia la vaccinazione dei primi ospiti delle case per anziani della Gallura. Sono circa 500 gli ospiti, tra case di riposo ed rsa, che nei prossimi giorni verranno sottoposti alla prima dose del vaccino anti-Covid. Da oggi eโ€™ ripresa anche la somministrazione della prima dose del vaccino agli operatori sanitari non ancora vaccinati, compresi i volontari del 118.

Lo scorso fine settimana sono stati conclusi i richiami delle vaccinazioni del personale degli ospedali della Gallura, quello del Servizio di igiene e sanitร  pubblica, dei medici di medicina generale e pediatri di libera scelta, per circa 2.150 operatori.

Da questa settimana si procederร  con gli operatori Assl non ancora vaccinati, e contestualmente, i team mobili della Assl raggiungeranno le strutture del territorio per vaccinarne gli ospiti e gli operatori che vi lavorano.

Nella giornata di oggi le squadre mobili hanno raggiunto anche le case per anziani di Buddusoโ€™,Alaโ€™ dei Sardi, Padru, Luogosanto, Aglientu e Tempio; domani saraโ€™ il turno di Oschiri, Berchidda, Monti, Arzachena Santa Teresa e Tempio; giovedรฌ saraโ€™ la volta di Olbia, della Rsa di Padru, Calangianus, Luras; venerdรฌ Aggius, Bortigiadas , Tempio, la Maddalena, Palau.

MAGGIORE PREVENZIONE CONTRO IL COVID NELLA SCUOLA A SAN TEODORO

Il Comune di San Teodoro acquista nuovi macchinari per la sanificazione degli ambienti scolastici

Con l’obiettivo di garantire maggior sicurezza agli studenti e a tutto il personale dell’Istituto Comprensivo di San Teodoro, l’Amministrazione Comunale, ha installato dei dispositivi necessari per sanificare gli ambienti scolastici.

“La salute รจ una prioritร  assoluta e va tutelata, soprattutto in ambienti frequentati dai giovani, per cui รจ piรน difficile rispettare le misure previste per il contenimento del COVID 19.

Sono stati acquisti, dall’Amministrazione Comunale, circa 30 apparati sanifica aria che sono stati installati nelle aule, nei laboratori e nella sala mensa, che permette di sanificare l’aria. Mentre per palestra รจ prevista l’installazione del โ€œSistema Sanifica Aria 200โ€, un apparecchio appositamente utilizzato per sanificare gli ambienti di grandi dimensioni.

Tutti i sistemi di sanificazione sono altamente efficienti e hanno la capacitร  di abbattere microrganismi e virus, come il COVID. Verrร  installata, nell’ascensore, un’apposita lampada UV conforme alle indicazioni INAIL che non rilascia nรฉ ozono nรฉ composti tossici come da previsti protocolli attivi, in modo da poter utilizzare lโ€™ascensore stesso in totale sicurezza.

Inoltre รจ stato acquistato un macchinario che permetterร  di effettuare una sanificazione periodica, di 15 giorni, dell’intera struttura scolastica (aule, laboratori, uffici direzionali, mensa, palestra, giochi). Verrร  impiegata una soluzione igienizzante, 100% biodegradabile, estremamente efficace contro ogni forma batterica ed indicata nella prevenzione di Norovirus, Coronavirus, Legionella e unโ€™ampia gamma di batteri e funghi, liberamente impiegabile non contendo composti tossici come da regolamento 67/548EWG.

RALLY ITALIA SARDEGNA RITORNA AD OLBIA- ECCO LE NOVITร€

La 18esima edizione della manifestazione organizzata dallโ€™Automobile Club dโ€™Italia in partnership con la Regione Sardegna, sarร  ricca di novitร .

La location questโ€™anno si sposta ad Olbia, mentre Alghero ospiterร  la partenza cerimoniale. Saranno in totale 305 i km cronometrati in programma ricchi di emozioni.

Confermata la scelta delle ultime cinque edizioni di avere lโ€™intera corsa raccolta nel nord dellโ€™isola. La gara, quinta manche del campionato del mondo rally in programma dal 3 al 6 giugno, sarร  valida per il mondiale WRC 2 e WRC 3 oltre alla validitร  tricolore per il Campionato Italiano Rally Terra.


SI PARTE DA ALGHERO, la corsa avrร  un percorso composto da 20 prove speciali su sterrato suddivise in tre tappe per complessivi 305,52 km cronometrati. La novitร  piรน importante sarร  il ritorno del mondiale in Gallura, solo la partenza cerimoniale avrร  infatti luogo ad Alghero, che negli ultimi sette anni aveva ospitato la manifestazione.

Ad Olbia il parco assistenza sarร  ubicato al Molo Brin a due passi dal centro del capoluogo gallurese, mentre la sala stampa verrร  ospitata al museo archeologico. Il programma della gara, che รจ ricco di tante novitร , prevede giovedรฌ 3 al mattino un nuovo shakedown a Loiri a sud di Olbia, poi la partenza cerimoniale verrร  effettuata in serata ad Alghero. La prima tappa di venerdรฌ 4 giugno prevede 128,16 km cronometrati ed รจ composta da quattro prove ripetute due volte e si svolgerร  nel Monte Acuto (Filigosu e Terranova) ed in alta Gallura (Tempio e Tula). Sabato si terranno ancora altri 132,28 km cronometrati, con 4 speciali ripetute due volte ambientate ancora nel Monte Acuto (Coiluna e Monte Lerno) e poi in Anglona (Castelsardo) e Gallura (un nuovo crono a Bortigiadas). Infine domenica 6 giugno la tappa finale di 44,88 km cronometrati in cui ci saranno due nuove speciali ripetute due volte nella costa nord della Gallura. Braniatogghiu, che ritorna dopo una decina dโ€™anni e la nuova power stage di Rena Majore ospiteranno infatti lo scenario sul quale si concluderร  la gara.


Solo allora sapremo con certezza il nome del vincitore di questa 18a edizione dellโ€™appuntamento tricolore del mondiale rally.

LA SARDEGNA VERSO L’UNESCO

Anche il Comune di San Teodoro sposa il progetto dell’Associazione โ€œLa Sardegna verso l’UNESCOโ€; L’Amministrazione Comunale di San Teodoro durante i lavori del Consiglio, lo scorso 29 gennaio, ha votato unanimemente a favore del progetto per il riconoscimento da parte dellโ€™UNESCO del paesaggio culturale sardo.

L’iniziativa, promossa dall’Associazione โ€œLa Sardegna verso l’UNESCOโ€, รจ stata accolta in maniera favorevole dal Consiglio Regionale, dalla Giunta e da oltre trecento Comuni in tutta l’isola.

La Sardegna puรฒ essere infatti considerata come โ€œmuseo a cielo apertoโ€ grazie alla sua rete fittissima di siti archeologici tra cui le 10.000 torri nuragiche, i dolmen e le domus de janas.

L’immenso patrimonio culturale presente nel territorio necessita perรฒ di essere maggiormente tutelato e valorizzato, anche in una prospettiva di uno sviluppo sostenibile, aย  beneficio della comunitร  sarda e delle generazione future.

Il riconoscimento del paesaggio culturale da parte dell’UNESCO permetterebbe anche una fruizione piรน responsabile e programmata per far sรฌ che le numerose risorse diventino delle vere e proprie attrazioni culturali e generino economia turistica.

โ€œBisogna valorizzare una Sardegna ancora poco conosciuta e tutelare l’identitร  in cui i sardi si riconoscono afferma l’Assessora al Turismo e alla Cultura Luciana Cossu “Anche San Teodoro vantaย  nel suo territorio un patrimonio nuragico e prenuragico che speriamo di poter valorizzare al piรน prestoโ€

1 2 3 4 5 30